Paolo Banchero NBA

Con la nuova stagione NBA è arrivato anche l’esordio ufficiale di Paolo Banchero, cestista italo-americano e 1ª scelta al draft della lega americana 2022. La stella degli Orlando Magic, destinata a far parlare di sè nei prossimi anni, ha dato un piccolo assaggio del suo incredibile talento nella serata della Little Caesars Arena di Detroit, sfoggiando una prestazione da vero n°1.

Paolo Banchero, chi è la prima scelta del draft NBA

NBA, Banchero show: debutto da record

L’ex talento della Duke University, infatti, nonostante la sconfitta dei suoi contro i Pistons (113 a 109), ha messo in campo una performance da futuro MVP, impreziosendo la sua serata con 27 punti a referto, nove rimbalzi e cinque assist per i compagni. Le statistiche parlano anche di un ottimo 11 su 18 al tiro, 5/7 dalla lunetta e 2 stoppate.

Come riportato da @NBA History, dal 1969, solo 3 ‘prime scelte’ al draft del campionato statunitense sono riuscite a mettere in campo una prestazione da almeno 25 punti, 5 rimbalzi e 5 assist: Kareem Abdul-Jabbar, Lebron James e proprio Paolo Banchero. Non male come compagnia…

“Avrei potuto fare meglio – ha dichiarato Banchero al termine dell’incontro -. In generale non mi posso lamentare per come ho giocato. Purtroppo, però, ho lasciato qualche punto per strada, ho sbagliato tre appoggi da sotto facili, tiri che so di poter mandare a bersaglio e sui quali dovrò lavorare”

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: