Bastianini

Enea Bastianini si aggiudica il 15° appuntamento del mondiale MotoGP ad Aragon mettendo in pista un vero e proprio capolavoro. The Beast, autore di una rimonta pazzesca, è riuscito a fare la differenza nella seconda metà di gara, vera e propria specialità della casa, riuscendo a beffare all’ultimo giro Francesco Bagnaia (2° al traguardo). Sul terzo gradino del podio è salito invece Aleix Espargaro che, nononstante il pesante distacco dal duo italiano, può ritenersi soddisfatto dei punti racimolti, soprattutto visto quanto successo a Fabio Quartararo.

Il campione del mondo francese, infatti, è stato lo sfortunato protagonista di un incidente allla partenza, rimanendo coinvolto in una manovra ‘evasiva’ di Marc Marquez finendo poi per tamponarlo. La dinamica del contatto è stata spiegata durante la gara dallo stesso rider della Honda Repsol.

“Il contatto con Fabio è stato fortuito – ha dichiarato lo spagnolo -. Qualcuno davanti a me ha provato un sorpasso, credo fosse Aleix, (Espargaro ndr) ed è finito largo. Per evitare di prenderlo in pieno ho dovuto cambiare traiettoria e pinzare. Avevo il posteriore freddo e ho perso un po’ la moto e credo che Quartararo fosse attaccato a me e non ha avuto modo di evitarmi”.

E ancora: “Nell’impatto un pezzo dell’abbassatore della moto di Fabio si è incastrato sulla mia gomma e quindi alla curva dopo ho perso la moto e ho causato la caduta di Nakagami. Meno male che nessuno si è fatto male, mi spiace anche per il commissario investito dal manager di Fabio”.

MotoGP, la Ducati annuncia Bastianini: affiancherà Bagnaia nel 2023

MotoGP, la top 10 del GP di Aragon

  1. BASTIANINI 41:35.462
  2. BAGNAIA +0.042 
  3. A. ESPARGARO +6.139
  4. B. BINDER +6.379 
  5. MILLER +6.964 
  6. MARTIN +12.030
  7. MARINI +12.474
  8. ZARCO +12.655 
  9. RINS +12.702 
  10. BEZZECCHI +16.150

La classifica iridata dopo il GP di Aragon

Di seguito riportiamo la classifica iridata aggiornata dal sito ufficiale della MotoGP.

1) FABIO QUARTARARO (Yamaha ufficiale) 211 punti

2) FRANCESCO BAGNAIA (Ducati ufficiale) 201 punti

3) ALEIX ESPARGARÓ (Aprilia) 194 punti

4) ENEA BASTIANINI (Ducati Gresini) 163 punti

5) JACK MILLER (Ducati ufficiale) 134 punti

Le dichiarazioni dei protagonisti

Bastianini: “Sono davvero al settimo cielo, per me è un sogno. Sapevo di avere un ottimo passo gara ma alla partenza ho perso un po’ di posizione ed è stata dura risalire, sorpattutto superando Aleix. Pecco ha condotto gran parte della gara ma forse io ho risparmiato di più la posteriore e sono riuscito a superarlo all’ultimo giro”.

Bagnaia: “Sono molto felice per il risultato e anche per la classifica. Sapevo già da ieri che Enea e forse anche Fabio avevano qualcosa in più in termini di passo gara ma oggi sono riuscito a correre come volevo. Negli ultimi giri ho lottato ma mi è sembrato che Bastianini avesse un po’ più trazione al posteriore. Ho provato a dare il massimo ma poi, considerando i rischi che avevo già corso negli ultimi giri ho deciso di non azzardare un altro sorpasso”.

Espargaro: “È stata un’ottima gara anche se all’inizio ero lontano. Oggi non avevo la velocità per stare con i due davanti e quindi mi sono dovuto accontentare. Non avevo blocchi mentali nonostante le due cadute nel weekend. Da questo punto di vista sono molto contento e anche per aver recuperato punti nella classifica iridata”.

Un pensiero su “MotoGP, capolavoro Bastianini ad Aragon. Bagnaia arriva 2° e riapre il mondiale”

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: