Schmeichel

Mancava solo l’ufficialità ma ora è arrivata anche quella: Kasper Schmeichel è un nuovo giocatore del Nizza. Il portiere danese, figlio d’arte e campione d’Inghilterra con il Leicester delle meraviglie, lascia le Foxes dopo 11 anni e quattro trofei conquistati tra cui proprio la sorprendente Premier League sotto la guida di Claudio Ranieri. L’ormai ex capitano e bandiera del club inglese approderà nella squadra della Costa Azzurra a titolo definitivo e proverà a rilanciarsi e tentare di ripetere l’incredibile impresa di vincere un campionato da underdog, questa volta in Ligue 1.

Roma-Leicester, l’omaggio dell’Olimpico e le lacrime di Ranieri (Video)

Kasper Schmeichel saluta le Foxes

Attraverso un lungo messaggio sui social il portiere danese ha voluto ringraziare la società e i tifosi per la sua meravigliosa avventura, ricordando i momenti più significativi della sua carriera. Tra questi la vittoria della Championship e la conseguente promozione in Premier League, l’incredibile successo del 2016, ma anche la recente conquista della Community Shield.

“Dopo undici incredibili stagioni, ho preso la difficile decisione di lasciare Leicester – ha scritto Schmeichel -. Per me questo è stato più di un semplice club, un luogo in cui ho stretto amicizie e trovato ricordi per la vita. È stata casa mia. Undici stagioni rese speciali dalle persone dietro le quinte, da chi era in campo al mio fianco e dai tifosi. Il vostro supporto è stato straordinario, sono molto grato a ciascuno di voi. Grazie, ci vediamo presto”.

Il comunicato ufficiale del Leicester

Di seguito riportiamo l’annuncio ufficiale comparso sul sito del Leicester.

Il portiere e capitano del club Kasper Schmeichel si unirà all’OGC Nice, squadra che milita in Ligue 1, ponendo fine ad un legame di 11 anni con le Foxes. Kasper lascia il club dopo avere conquistato lo status di uno dei più grandi giocatori nella storia del Leicester City.

Il 35enne, che ha vinto i trofei di Premier League, FA Cup, Community Shield e Championship dopo aver firmato dal Leeds United nel 2011, si unirà alla squadra francese per una cifra non resa nota, il suo trasferimento sarà effettivo una volta ricevuta l’approvazione della lega e della nazionale.

Schmeichel, 479 presenze e 11 stagioni con il Football Club, è il terzo calciatore per presenze nella storia del Leicester ed è stato una figura chiave per il successo senza precedenti sotto la proprietà di King Power. Il nazionale danese è stato al centro di innumerevoli momenti memorabili, tra cui la vittoria del titolo di Premier League del Football Club nel 2015/16 e la prima vittoria della FA Cup dei Foxes nel 2020/21. La sua passione, leadership e professionalità hanno contribuito a gettare le basi per un periodo di successo mai visto prima al Leicester City e lascerà il suo nome scritto con orgoglio nei libri di storia del Club.

Un pensiero su “Schmeichel lascia il Leicester dopo 11 anni: l’addio della bandiera delle Foxes”

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: