Olivier Giroud

Olivier Giroud, attaccante del Milan, si è raccontato in un’interessante intervista a DAZN. Il numero 9 rossonero, tra le altre cose, ha parlato dell’andamento di questa preseason, dell’inserimento dei nuovi arrivati, ma anche della scorso campionato, culminato con la vittoria del 19° Scudetto della storia del Diavolo. Il centravanti francese però ha rivelato anche una curiosità, ovvero i cori più in voga in casa ‘Giroud’ e quelli cantati dai suoi figli.

Milan, Pioli: “Bella estate, nostro ciclo appena iniziato”

Le parole di Giroud

Riguardo l’incredibile successo della scorsa stagione Giroud ha dichiarato: “Sono molto felice e fiero dello Scudetto che abbiamo riportato a Milano, ho dato il mio contributo alla squadra e ne sono felice. Sono riuscito a fare diversi gol e ho aiutato la squadra, questo era l’obiettivo principale e ci siamo riusciti”.

“Canzone dell’estate? I miei figli cantano e ballano la ‘Pioli is on fire’ dance, è inevitabile. Ma con tutti i tifosi che mi fermavano durante le vacanze hanno cantato spesso anche ‘siamo noi, i Campioni dell’Italia siamo noi‘. Dopo il primo gol con la maglia del Milan gli ho insegnato anche ‘Siamo venuti quassù, siam venuti quassù, per vedere segnare Giroud’, è stato emozionante”.

L’ex Chelsea ha parlato anche di come si stanno integrando i nuovi acquisti: “Yacine ha già imparato la lingua, capisce bene le cose ma per parlare in italiano avrà bisogno di ancora un po’ di tempo ma lo aiuteremo noi. Origi? Deve ancora impararlo ma prenderà lezioni”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: