Firmino - Liverpool

Roberto Firmino Barbosa de Oliveira, noto semplicemente come Roberto Firmino, è un calciatore brasiliano nato a Maceió il 2 ottobre 1991. Attaccante del Liverpool e della Nazionale verdeoro, dopo 7 stagioni meravigliose con la maglia dei Reds potrebbe decidere di cambiare aria perché chiuso dall’arrivo dei ‘giovani terribili’ Darwin Nunez e Luis Diaz. Di recente diversi media l’hanno accostato alla Juventus e, in particolare il Corriere dello Sport lo indica come prossimo acquisto dei bianconeri. Ma chi è Roberto Firmino? Scopriamo insieme qualcosa in più sulla leggenda del Liverpool.

Darwin Nunez al Liverpool: il motivo della sua scelta

Roberto Firmino, caratteristiche tecniche

Firmino è un attaccante atipico che, per la sua duttilità, può essere schierato in tutti i ruoli del reparto avanzato, trequartista compreso. Proprio questa sua caratteristica ne ha fatto uno dei ‘fedelissimi’ di Jurgen Klopp che, dal suo approdo a Merseyside nel 2015, l’ha voluto fortemente e schierato ben 322 volte ‘ricevendo’ in cambio 98 reti.

Bravo con entrambi i piedi, il brasiliano è dotato di una tecnica sopraffina ma si fa valere anche di testa. Le sue doti principali sono l’intelligenza tattica e la capacità di farsi trovare nel posto giusto al momento giusto, ma allo stesso tempo eccelle come ‘playmaker’ offensivo, essendo provvisto di un’ottima visione di gioco. Viene schierato spesso come falso Nueve in quanto il ruolo ne esalta proprio le caratteristiche da assist-man.

Carriera

Il brasiliano ha iniziato la sua carriera nelle giovanili del CRB (Clube de Regatas Brasil) per poi passare alla Figueirense dopo essere stato scartato dagli osservatori dell’Olympique Marseille. Nel 2009 si mette in mostra con 36 presenze condite da 8 reti e, le sue prestazioni, lo ‘catapultano’ nei radar dei club europei. L’anno successivo (2010) segna, infatti, l’anno del suo passaggio nel calcio europeo quando approda in Bundesliga alla corte dell’Hoffenheim dell’allora tecnico Ralf Rangnick. Dopo qualche stagione altalenante Firmino, nel 2014, vive la sua migliore stagione in Germania mettendo a segno la bellezza di 22 reti in 37 presenze. L’anno successivo, viene notato dal Liverpool che acqusita il suo cartellino per una cifra pari a 41 milioni di euro.

Liverpool

Con i Reds inizia un nuovo capitolo della sua carriera. Roberto Firmino si guadagna il titolo di titolarissimo con il ‘mago’ Klopp e trova il primo gol con la maglia inglese il 21 novembre 2015 nella gara vinta 4-1 in casa del Manchester City, dove regala anche due assist. Proprio questo match lo consacra definitivamente tra i migliori calciatori della Premier League anche se i numeri non mostrano la reale importanza del calciatore negli schemi del tecnico tedesco.

La sua miglior stagione, almeno dal punto di vista realizzativo, è quella 2018/19 dove, insieme ai suoi compagni raggiunge la finale di Champions League (persa contro il Real Madrid 3 a 1). In Premier League mette a segno 15 gol, mentre in Champions si ‘ferma’ a quota 11.

Nel 2019 arriva la ‘rivincita’ e i Reds riescono questa volta a trionfare nella competizione UEFA più prestigiosa. In campionato il Liverpool arriva secondo ma Firmino si fa notare anche per un record incredibile. Grazie al suo hat-trick contro l’Arsenal, infatti, ‘Bobby’ come viene chiamato dai suoi tifosi, diventa il brasiliano più prolifico nella storia della Premier League, superando il compagno di squadra Philippe Coutinho.

L’attaccante brasiliano risulta decisivo anche per la conquista del Mondiale per club da parte dei suoi, segnando un gol pesantissimo in semifinale contro il Monterrey e un gol in finale contro il Flamengo propio nei tempi supplementari.

Di recente Firmino ha perso la titolarità complice l’ascesca di Mané (ora trasferitosi al Bayern Monaco) e Salah, ma soprattutto agli arrivi di attaccanti come Diogo Jota, Luis Diaz e Darwin Nunez. Proprio la presenza di quest’ultimo potrebbe impedirgli di trovare lo spazio necessario per conquistare e vivere da protagonista il prossimo Mondiale in Qatar. Anche per questo motivo sembra destinato a lasciare il Liverpool dopo 7 anni conditi da altrettanti trofei.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: