Pedro - Lazio

Pedro Eliezer Rodríguez, semplicemente noto come Pedro, ha rilasciato una scoppiettante intervista ai microfoni di DAZN. L’attaccante della Lazio tra le altre cose, ha parlato della stagione passata e delle difficoltà incontrate da alcuni giocatori ad adattarsi al cosiddetto ‘Sarri ball‘, ma non solo. Lo spagnolo ha le idee chiare sulle sue ambizioni, ma soprattutto quelle dei biancocelesti che, a sua detta, con i giusti innesti possono puntare ad obiettivi prestigiosi quali Europa League e qualificazione alla prossima Champions.

Lotito: “Ho abituato troppo bene i tifosi della Lazio. Quelli della Roma felici anche se va male”

Lazio, le parole di Pedro

“Lo scorso anno, con l’arrivo di mister Sarri, abbiamo lavorato tanto, sia a livello tattico che come metodologia di lavoro – ha esordito Pedro -. Ammetto che non sempre è stato facile anche perché tanti giocatori erano nuovi ed era difficile da capire. Ma dalla prossima stagione partiremo già con le idee un po’ più chiare, abbiamo già un punto di riferimento che ci aiuterà a fare meglio.

“Obiettivi? Nella mia carriera sono sempre stato molto ambizioso – ha continuato l’ex Barca -. Sicuramente dobbiamo puntare a fare meglio in Europa League, abbiamo il dovere di andare avanti e fare un bel girone. Sicuramente sarà difficile ma possiamo puntare anche alla Champions perché siamo in grado di farlo”.

“L’unica cosa che voglio è vincere qualche trofeo con questa maglia perché ho vinto ovunque e mi manca qui. Vincere il campionato non è una cosa così impossibile, sappiamo che è difficile perché ci sono tante squadre forti. Ma dobbiamo lavorare e fare le cose fatte bene”.

Il numero 9 biancoceleste ha parlato anche del mercato: “I nuovi arrivi ci daranno sicuramente una mano. Marcos Antonio mi ha impressionato, gioca in una posizione nevralgica del campo e mi sta piacendo molto in allenamento. Può aiutare con le sue caratteristiche, gioca la palla in maniera veloce e questo fa bene anche agli attaccanti come me”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: