De Ligt - Bayern Monaco

Matthijs de Ligt ‘brucia’ le tappe. Dopo la firma sul contratto che lo legherà al Bayern Monaco fino al 2027, il difensore olandese ha già fatto l’esordio con la sua nuova squadra, battezzando la prima con i tedeschi con una rete nel 6 a 2 finale ai danni del DC United. Il calciatore classe ’99 si è lasciato alle spalle la sua avventura in bianconero durata 3 stagioni e ‘addolcita’ dalla vittoria di uno scudetto, una Coppa Italia e una Supercoppa italiana. Alla base del suo trasferimento in Germania ci sarebbero due ragioni principali: il progetto tecnico e il fattore economico. La Juventus, inoltre, vista la campagna acquisti stellare, aveva bisogno di far cassa e ‘il più sacrificabile’ è stato individuato in Matthijs. Il calciatore però non ha di certo fatto molte resistenze, qual è allora il vero motivo del trasferimento di de Ligt, e quanto guadagnerà al Bayern Monaco?

Alla base della scelta di de Ligt di lasciare la Juve ci sarebbe la sua infelicità a Torino, esacerbata dai recenti flop della Vecchia Signora in campionato ma soprattutto in Champions League. In questo senso, le parole rilasciate dal calciatore stesso durante il ritiro dell’Olanda, non lasciano spazio ad interpretazioni: “Guardo sempre a quello che è meglio per me in termini di progetto sportivo. Il quarto posto consecutivo per due volte non basta“.

De Ligt, esordio boom col Bayern Monaco: gol e non solo…

Quanto guadagna de Ligt al Bayern Monaco? Le cifre dell’accordo

Queste indiscrezioni sembrano, di fatto, essere confermate dall’accordo siglato tra il difensore olandese e il suo nuovo club. Il Bayern Monaco, infatti, dovrà pagare alla Juventus 67 milioni + 10 di bonus, cifra pagabile in quattro esercizi. Al calciatore, nonostante non ci siano conferme ufficiali, spetterà uno stipendio ridotto rispetto a quanto garantitogli dal club italiano.

Secondo quanto riportato da SportBild de Ligt avrebbe accettato di ridursi il salario pur di approdare in Germania. Alla Juve l’olandese guadagnava una cifra netta pari a 10 milioni di euro, soprattutto grazie agli sgravi fiscali del Decreto Crescita, mentre i tedeschi proprio a causa di una differente tassazione, non possono garantirgli la stessa cifra. Si parla quindi di un ‘salario’ che sfiorerà i 7 milioni netti + 2 di bonus, rendendo chiaro come il motivo reale dell’addio al club bianconero sia da trovare nel progetto sportivo del Bayern apparso più allettante rispetto a quello della Juve di Allegri.

4 pensiero su “De Ligt, quanto guadagna al Bayern Monaco”

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: