Scaroni Milan

Paolo Scaroni, presidente del Milan, è intervenuto ai canali ufficiali del club in occasione del primo test stagionale sui campi d’allenamento di Milanello. Il numero uno del club rossonero, tra le altre cose, ha parlato degli obiettivi stagionali per la prossima annata ma ha anche voluto tranquillizzare i tifosi circa il mercato in entrata che stenta a ‘decollare’.

Milan, Adli si presenta: “Non vedo l’ora di iniziare. Sono pronto a tutto

Milan, parla il presidente Scaroni

“Abbiamo vissuto delle emozioni e sensazioni fantastiche dopo aver vinto lo Scudetto – ha esordito Scaroni -. Ricordiamo tutti quelle quattro ore e mezzo sul pullman circondati dall’amore dei nostri tifosi e da una folla mai vista di fan esultanti. Oggi sono qui a Milanello e ho trovato di nuovo grande entusiasmo”.

E ancora: “Ho incontrato mister Pioli e posso dire che è sempre ‘on fire’, anche adesso. I giocatori sono quasi tutti qui, manca ancora qualcuno che era impegnato con la Nazionale ma per venerdì saranno tutti qua. Quindi ripartiamo a bomba per la nuova stagione”.

Mercato e obiettivi futuri

Sull’argomento più caro ai tifosi del Diavolo ovvero il calciomercato, il presidente del Milan ha invece detto: “Ovviamente mi aspetto che Maldini e Massara, che sono operativi sul mercato dal 1° luglio, portino avanti le loro strategie e i loro progetti – ha detto Scaroni -. Sono sicuro che avverranno delle cose molto importanti nei prossimi giorni”.

“L’impatto dei nuovi arrivati? Ottimo, a parte che sono degli ottimi calciatori (riferendosi a Origi e Adli ndr), ma ci ha impressionato il loro atteggiamento e la loro ‘pasta di uomini’ e questo credo che sia la cosa più importante e la miglior garanzia che qui si integreranno bene. Abbiamo capito tutti che integrarsi in una squadra di gente che si aiuta a vicenda e che lotta per lo stesso obiettivo è il vero segreto del successo”.

A proposito degli obiettivi stagionali il dirigente del club di via Aldo Rossi ha indicato la via: “L’anno scorso lo Scudetto è dovuto ad una costruzione paziente iniziata quattro anni fa. Ricordo quando sono diventato presidente (luglio 2018 ndr), e il Milan era ai minimi termini sia dal punto di vista sportivo che sotto tanti altri aspetti. È stata una costruzione paziente su cui abbiamo lavorato duramente grazie anche a delle grandi professionalità che sono state la chiave del nostro successo. Queste figure sono ancora qui con noi, anzi sono delle professionalità che sono anche maturate e migliorate e questo mi rende ottimista per la prossima stagione”.

“Se dovessi dire un obiettivo minimo a livello puramente personale direi il passaggio del primo turno di Champions League – ha concluso Scaroni -. Mi renderebbe felice e per me sarebbe un grande successo, poi naturalmente se riuscissimo ad andare ancora più avanti sarebbe anche meglio. Siamo ottimisti, abbiamo fiducia e la squadra c’è: abbiamo tutti gli ingredienti per fare bene“.

2 pensiero su “Milan, Scaroni: “Mercato? Nei prossimi giorni avverranno cose importanti””

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: