Galliani

Adriano Galliani, amministratore delegato del Monza, è intervenuto a margine della presentazione ufficiale di Matteo Pessina come nuovo giocatore dei brianzoli. Il dirigente ex Milan, tra le altre cose, ha parlato proprio della campagna acquisti ‘stellare’ dei biancorossi, degli obiettivi di squadra e, ovviamente del grande colpo che ha riportato il centrocampista Campione d’Europa proprio dove tutto è iniziato.

Pessina pronto per il Monza: “Galliani mi vuole capitano”

Monza, le parole di Galliani

Come obiettivo aziendale mi sono prefissato il decimo posto – ha dichiarato Galliani -. Non dobbiamo parlare di salvezza. L’anno scorso continuavano a ripetermi che portava sfortuna dire a voce alta che l’obiettivo era ritornare in Serie A. Ma io in testa avevo un unico obiettivo e quello era la massima Serie. Per cui sono convinto che il Monza, anche quest’anno, si debba dare un obiettivo importante e quello è il 10° posto”.

L’amministratore delegato ha parlato, inevitabilmente, dell’affare che ha portato l’ex atalantino in biancorosso: “Pessina? La fascia da capitano non è pronta, è già indossata. Io di Matteo conosco tutto, suo nonno, la mamma, il papà: sono molto molto felice, è la seconda volta che lo acquisto – ha aggiunto Galliani -. Aveva fatto un percorso che avrei voluto fare anche io: prima la Dominante, poi il Monza fino a 18 anni e poi il Milan nel 2015. Ora, dopo essere diventato Campione d’Europa e aver fatto benissimo all’Atalanta, è tornato al Monza nel 2022, è stato un percorso lungo ma si è realizzato tutto”.

“Anche per questa operazione, molto importante, i tifosi devono ringraziare il presidente Berlusconi. Senza di lui non ci sarebbe la Serie A e non ci sarebbe Matteo Pessina, stiamo lavorando per fare un Monza molto molto importante”.

Un pensiero su “Galliani: “Obiettivo 10° posto. Lavoriamo per un Monza competitivo””

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: