Sainz - F1 qualifiche Silverstone - fonte Twitter @Fabio77845503

Carlos Sainz vince il GP F1 di Gran Bretagna a Silverstone. Per lo spagnolo si tratta della prima vittoria in carriera che, tra l’altro, arriva dopo la sua prima pole e nel suo 150° weekend di gara in Formula Uno. Alle sue spalle un ottimo Sergio Perez che, dopo l’incidente del primo giro, è riuscito a risalire fino al secondo posto, poi Hamilton. 4° un arrabbiatissimo Charles Leclerc, fortemente penalizzato dalle discutibili scelte strategiche della Ferrari. Max Verstappen, ancora leader della classifica iridata, finisce 7° dopo aver guidato gran parte della gara con il fondo della sua RB18 malamente danneggiato.

L’incidente al via

Tanta paura dopo lo spegnimento dei semafori per l’incidente shock che ha messo fuori dai giochi Zhou (Alfa Romeo) e Albon (Williams). Il pilota cinese, dopo qualche minuto di ansia, è stato estratto indenne dalla vettura finita a testa in giu fuori pista. Albon invece, vittima di un tamponamento, è stato trasportato in ospedale via elicottero per ulteriori accertamenti.

F1, l’ordine d’arrivo del GP di Silverstone

​1. Sainz (Ferrari)
​2. Perez (Red Bull) a 3″7
​3. Hamilton (Mercedes) a 6″2
​4. Leclerc (Ferrari) a 8″5
​5. Alonso (Alpine ) a 9″5
​6. Norris (McLaren) a 11″9
​7. Verstappen (Red Bull) a 18″7
​8. Schumacher (Haas) a 18″9
​9. Vettel (Aston Martin) a 22″3
​10. Magnussen (Haas) a 24″5
​11. Stroll (Aston Martin) a 26″1
​12. Latifi (Williams) a 32″5
​13. Ricciardo (McLaren) a 32″8
​14. Tsunoda (AlphaTauri) a 40″9

Le dichiarazioni dei protagonisti

Sainz: “È un sogno, sinceramente non so cosa dire. Voglio ringraziare il pubblico che oggi è stato davvero speciale, per me Silverstone è una pista unica. Qui ho centrato la mia prima pole in carriera tanti anni fa nella Serie BMW, poi la mia prima vittoria e ora sono riuscito a farlo anche in F1 e guidando per la Ferrari. Non dimenticherò mai questo giorno”.

Perez: “Sono molto contento di questo P2, soprattutto visto tutto quello che è successo. Al via non avevo nessun posto dove andare e per non tamponare Max mi sono dovuto buttare all’interno. Sfortunatamente lì c’era Charles e ci siamo toccati e questo ha danneggiato la mia ala anteriore. Nel finale siamo stati un po’ fortunati con la safety car e abbiamo dato spettacolo con Lewis nei giri finali. Tutto sommato un buon weekend per la squadra e per me in particolare”.

Hamilton: “Oggi ho dato tutto. Silverstone ha un pubblico unico, non credo che ci sia un posto migliore dove correre. Riuscivamo a sentire l’energia dei tifosi anche in pista e questo è magnifico. Congratulazioni a Carlos per la sua prima vittoria, sono contento per lui anche se ad un certo punto potevamo anche vincere ma loro sono troppo più veloci in rettilineo. Stiamo migliorando ma dobbiamo ancora recuperare qualche decimo, sicuramente continueremo a spingere più che possiamo per tornare alla vittoria”.

Un pensiero su “F1 Silverstone: trionfo per Sainz davanti a Perez e Hamilton. Incidente shock per Zhou e Albon”

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: