Cristiano Ronaldo - Manchester United

Cristiano Ronaldo torna ad infiammare il calciomercato ancora una volta. Secondo le ultime indiscrezioni che rimbalzano dall’Inghilterra il campione portoghese, ad un anno esatto dal suo ritorno in Premier League, avrebbe chiesto la cessione al Manchester United. A dare la notizia è il quotidiano inglese The Times secondo cui alla base della clamorosa richesta ci sarebbe la volontà del calciatore di disputare la prossima Champions League. Volontà impossibile da realizzare con lo United. I Red Devils, infatti, dopo una deludente stagione chiusa al 6° posto, non prenderanno parte alla competizione europea più prestigiosa, e metteranno in atto una vera e propria rifondazione affidandosi al tecnico olandese Erik ten Hag.

Cristiano Ronaldo alla Roma il 7 luglio: Di Livio è sicuro che…

Cristiano Ronaldo-United aria d’addio. Quale sarà la prossima destinazione?

Nonostante i rumors di mercato circolati nelle ultime settimane CR7, salvo clamorosi risvolti di mercato, non andrà alla Roma. È abbastanza evidente che, se il motivo dell’addio del 5 volte Pallone d’Oro a Manchester fosse l’impossibilità di disputare la Champions, la squadra di Mourinho non rappresenterebbe una candidata adatta. Ma allora quale sarà la prossima squadra di Ronaldo?

Noi de L’Allenatore medio abbiamo provato a ipotizzare 3 destinazioni plausibili.

1) Bayern Monaco: I bavaresi, dopo un lungo braccio di ferro, diranno probabilmente addio al bomber dei record Robert Lewandowski. Ecco allora che il reparto offensivo dei tedeschi, nonostante l’arrivo di Mané, rimarrebbe clamorosamente scoperto alla sezione gol. Cristiano Ronaldo, di certo, non è mai stato carente in questo fondamentale e una stagione in Germania permetterebbe al campione di mettere in bacheca qualche altro trofeo.

2) Psg: l’opzione parigina sembra improbabile, soprattutto vista la presenze dell’eterno rivale di Cristiano Ronaldo: Messi. Negli ultimi giorni però sono rimbalzate voci insistenti del possibile addio di Neymar e di una trattativa per la cessione di Icardi. Se queste operazioni, o almeno una delle due, dovesse andare in porto, Al-Khelaifi potrebbe affondare il colpo. D’altronde chi meglio di CR7 potrebbe permettere al Paris Saint Germain di vincere la tanto agognata Champions League?

3) Sporting Lisbona: quest’ultima è l’ipotesi più complicata ma allo stesso tempo la più romantica. Il portoghese tornerebbe ‘a casa’ nel club che l’ha lanciato ai massimi livelli del calcio mondiale. I Verde e Brancos, visto il secondo posto in Primeira Liga, disputeranno la prossima edizione della Champions League e CR7 potrebbe decidere di chiudere la carriera ‘ricambiando’ il favore. L’ostacolo ovviamente è rappresentato dall’ingaggio monstre della stella portoghese, ma in qualche modo gli sponsor potrebbero facilitarne il trasferimento.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: