Christian Vieri - crediti Twitch @BoboTV

Christian Vieri, ex attaccante dell’Inter e ideatore della BoboTV, è intervenuto in esclusiva a La Gazzetta dello Sport per parlare di calciomercato e analizzare i colpi delle big di Serie A. In particolare l’ex bomber ha commentato il grande ritorno di Romelu Lukaku in nerazzurro e l’imminente annuncio di Di Maria alla Juventus.

Calciomercato, quando inizia e quando finisce: le date di apertura e chiusura della sessione estiva

Le parole di Vieri

“Sono convinto che non esista un altro giocatore come Lukaku – ha dichiarato Vieri -. Nessuno sposta gli equilibri e gli avversari come lui. Migliorerà il rendimento dell’intera squadra. L’anno scorso ci aspettavamo il salto di qualità di Lautaro ed è arrivato, ha segnato una ventina di gol in stagione. Insieme a Romelu formerà una coppia da 50, forse 60 gol all’anno, uno dei migliori tandem in Europa”.

“Stallo per Dybala? La cosa fondamentale era prendere Lukaku, ovvio che se arriva anche l’argentino è ancora meglio. Se a livello economico possono permettersi l’operazione allora la devono fare. Paulo cambia le partite e la prossima stagione sarà particolare visto anche il Mondiale di mezzo”.

Mercato Juve

L’ex centravanti tra le altre di Juventus, Inter e Atalanta ha commentato anche il probabile arrivo di El Fideo a Torino, sponda bianconera. “Di Maria è fortissimo, porta qualità gol e assist e, ovviamente, tantissima esperienza. Ma non è lui che farà la differenza. Vlahovic faceva tantissimo gol alla Fiorentina, come mai alla Juve no? Semplice, ha bisogno di gente che giochi a calcio”.

“Se con Di Maria giochi come l’anno scorso non cambia nulla – ha continuato Vieri -. Certo, farai qualche gol in più perché giocatori così forti possono inventare dal nulla la giocata però serve cambiare mentalità”

Scommessa per la stagione 2022/23

Alla domanda su chi sarà il prossimo ‘bomber’ rivelazione del campionato Bobo ha risposto così: “Secondo me sarà Pinamonti, ma sospendo il giudizio perché ha bisogno di giocare molto. Se va all’Atalanta rischia di trovare poco spazio visto la presenza di Zapata salvo che il Gasp non li faccia giocare assieme”.

L’anno scorso avevo detto Abraham e di gol ne ha fatti davvero tanti – ha concluso Vieri -. Quest’anno mi aspetto almeno una ventina di gol da Scamacca. Non so in che squadra potrà segnarli ma credo che debba essere questo l’anno della sua ‘esplosione'”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: