MotoGP - Bagnaia

Si tinge di rosso Ducati la MotoGP dove nel GP di Assen è Bagnaia a confermarsi il migliore dopo la pole position da record del sabato. L’italiano parte in testa e chiude davanti a tutti senza storia, complice anche una caduta di Quartararo che ha coinvolto pure Aleix Espargaro. El Diablo prova a rimettersi in pista ma poi è costretto al ritiro. Lo spagnolo, invece, tra i primi fino alla sfortunata collisione col francese, recupera in maniera fantastica e dopo essere scivolato in quindicesima posizione, ottiene un ottimo quarto posto. Sul podio, ad approfittarne, Bezzecchi, con la moto del team di Valentino Rossi, e l’altro pilota Aprilia, Vinales.

MotoGP GP Assen: ordine d’arrivo

1 – Bagnaia

2 – Bezzecchi

3 – Vinales

4 – A. Espargaro

5 – Binder

6 – Miller

7 – Martin

8 – Mir

9 – Oliveira

10 – Rins

11 – Bastianini

12 – Nakagami

13 – Zarco

14 – Di Giannantonio

15 – A. Marquez

16 – Dovizioso

17 – Marini

18 – Bradl

Un pensiero su “MotoGP GP Assen, Bagnaia vince senza storia. Bezzecchi, che bravo: 2°. Vinales podio e Quartararo out”

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: