Maldini - Milan

Parlando a DAZN a proposito dello scudetto del Milan vinto nell’ultima stagione, Paolo Maldini, dirigente rossonero, ha affrontato alcuni temi legati al successo nell’annata appena finita.

Maldini e lo scudetto del Milan

Sul Tricolore vinto, Maldini ha detto: “Siamo stati più forti, costanti, sul pezzo. Più pronti a reagire alle difficoltà. Se fossimo inciampati con Atalanta, Fiorentina o Verona non avremmo vinto lo scudetto. Bologna-Inter? Noi con il Bologna abbiamo perso due punti in casa: chi nel 2022 pensa che ci siano partite facili viene sorpreso”.

Il dirigente ha poi parlato della rosa rossonera: “Avere un mix tra giovani e veterani è il punto di forza di ogni squadra. Una squadra deve essere di base giovane, ma i giovani per crescere hanno bisogno di avere delle guide, che sono i giocatori più esperti”.

Sugli infortuni avuti in stagione: “Abbiamo ripreso dopo la sosta di Natale contro la Roma con 10 giocatori fuori tra infortuni e positività al Covid. Forse quello è stato il momento più delicato, ma lo abbiamo superato alla grande”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: