Ozil Fenerbahce

L’avventura di Mesut Ozil in Turchia potrebbe essere giunta al termine e forse anche quella sui campi di calcio. Il trequartista del Fenerbahce, approdato in Super Lig a gennaio del 2021 dopo 7 anni all’Arsenal, non ha di certo impressionato per le sue prestazioni con la maglia dei Canarini Gialli. Il centrocampista tedesco, infatti, in un anno e mezzo ha collezionato appena 36 presenze e 11 gol e dallo scorso Marzo, complice le incomprensioni con l’allenatore Ismail Kartal, è finito fuori rosa. Ecco allora che le dichiarazioni rilasciate al Telegraph da Erkut Sogut, agente di Ozil, circa il futuro del suo assistito non sorprendono più di tanto, se non fosse che oltre al probabile addio al Fenerbahce si è parlato anche di addio al calcio giocato e di un futuro negli eSports.

Chiellini entra negli esports con 2WATCH

Le parole dell’agente di Ozil

Ozil, 34 anni il prossimo ottobre, nonostante il contratto che lo lega al club turco fino al 2024 potrebbe dire addio già in questa sessione di mercato. “Non saprei dire se Mesut andrà via – ha dichiarato Sogut -. Ha ancora due anni di contratto e sarei sorpreso se venisse forzato a lasciare il club. Sono abbastanza sicuro che però non cercherà un’altra squadra dopo il Fenerbahce, dopo questi anni dirà basta”.

E ancora: “Credo darà il suo addio al calcio e probabilmente si cimenterà negli eSports. Sarà più presente in quel settore, forse giocherà o addirittura diventerà un atleta professionista.“È davvero bravo a Fortnite e anche a Fifa. Non sarei sorpreso se un giorno gareggiasse in competizioni ufficiali” ha aggiunto l’agente del calciatore.

“Mesut ha già una squadra, la M10 Esports – ha concluso Sogut -. Ha giocatori su cui contare e da gestire e lui potrebbe diventare uno di loro. Ha una gaming-house in Germania dove si cimenta in videogiochi di calcio, come FIFA, ma soprattutto a Fortnite ed è veramente bravo”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: