Inter Antonello

Alessandro Antonello, amministratore delegato dell‘Inter, è intervenuto in occasione delle conferenza stampa di presentazione della Frecciarossa Milano Jumping Cup 2022. Il dirigente nerazzurro, tra le altre cose, ha parlato proprio del mercato dell’Inter e, in particolare, delle voci di mercato che riguardano Lukaku e Dybala.

Skriniar sacrificabile per l’Inter, Altobelli: “Sì, per avere Lukaku-Dybala-Lautaro insieme”

Le parole di Antonello sul mercato dell’Inter

“Oggi, in questo particolare momento è essenziale riuscire a coniugare la competitività sul campo con la sostenibilità economico/finanziaria – ha esordito Antonello -. Questo è il lavoro che stiamo provando a fare e quindi tutte le scelte che farà il club saranno basate su questo principio. È chiaro che vogliamo essere competitivi sul campo ma dall’altra parte dobbiamo anche rispettare quelli che sono dei parametri e anche i paletti che la UEFA sta disegnando in questo momento sul Financial Fair Play”.

E ancora: “Questo è un momento transitorio e quindi sarà fondamentale farsi trovare preparati a quando l’organo di governo del calcio europeo cambierà le regole, ovvero nel 2024/2025”.

Lukaku e Dybala? Tutto si può fare – ha commentato l’ad nerazzurro -. Però bisogna tenere in grande conto la sostenibilità economica delle varie operazioni. Da parte di Romelu c’è una grande volontà di tornare e ripeto, va verificata la fattibilità economico/finanziaria dell’operazione. Poi bisognerà trovare la soluzione ad alcuni problemi tecnici ma di questo è meglio che se ne parli con dottor Marotta (ride ndr)”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: