Donnarumma

Ha destato molto scalpore la reazione di Gianluigi Donnarumma nelle interviste post partita di Germania-Italia di Nations League. In modo particolare il nervosismo “contro” la giornalista Rai Tiziana Alla, “colpevole” di una domanda scomoda per il portierone della Nazionale.

Dopo una prova non positiva, con tanto di errore sul rinvio basso in occasione del quarto gol dei tedeschi, l’estremo difensore ha reagito stizzito alla donna accusandola di voler cercare polemica.

Tizia Alla e la domanda a Donnarumma: parla la giornalista

Se il web e la critica hanno dato ragione alla giornalista andando contro Donnarumma, forse troppo nervoso per via della pesante sconfitta, Tiziana Alla ha scelto di esprimere i propri sentimenti sull’accaduto rispondendo al noto collega Sandro Piccini che aveva spezzato una lancia in suo favore per il coraggio di fare quel tipo di domanda.

“Donnarumma si dimostra incapace di comprendere i propri errori, un limite non da poco per un giocatore del suo livello. Complimenti a Tiziana Alla, non molti colleghi avrebbero fatto quella domanda”, le parole dell’uomo.

A questo messaggio, ecco le prime parole della giornalista Rai dopo l’accaduto: “Grazie Sandro, detto da te vale tanto per me. Sai bene quanto sia complicato gestire quei momenti. Non ho mai cercato le polemiche fine a se stesse. So soltano che facendo questo lavoro, le domande bisogna farle”.

Di seguito i messaggi tra i due giornalisti pubblicati su Twitter:

Un pensiero su “Tiziana Alla e l’intervista a Donnarumma: “Le domande bisogna farle…””

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: