Juventus Vlahovic

Dusan Vlahovic ha il gol nel sangue. Lo ha fatto vedere negli ultimi anni in Serie A tra Fiorentina e anche Juventus, squadra nella quale è andato nella seconda parte della stagione 2021-22. L’attaccante serbo ha avuto modo di parlare a Icon Magazine soffermandosi proprio sulla sua abitlità di andare a rete e sulla passione per il mondo del calcio a 360°.

A tutto Vlahovic

Sul segnare un gol: “È un qualcosa che mi riempie, mi pervade completamente . Quando non provo questa emozione, dopo la partita mi sento a terra, svuotato. Se segno, invece, mi sembra di volare. Mi sento al settimo cielo. È una specie di carburante e una volta che l’hai provato devi averne ancora, e poi ancora, devi a tutti i costi vivere ancora quell’emozione. È una dipendenza che ti stimola in ogni momento. È ciò per cui vivo”, ha spiegato Vlahovic.

Oltre a fare gol, però, per il serbo il suo lavoro è qualcosa di molto serio che gli occupa la mente anche lontano dal terreno di gioco per partite e allenamenti: “Mi dedico al calcio 24 ore al giorno, sette giorni alla settimana. Quando vado a casa cosa faccio? Guardo altre partite di calcio! Le guardo per divertirmi, per rilassarmi, ma anche per imparare e migliorare. Noto delle cose, le analizzo e penso: ‘Io avrei potuto fare questo o quello'”.

Di seguito il post Instagram di Icon Magazine:

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: