Jurgen Klopp

Il Real Madrid ha vinto la sua 14esima Champions League. Mister Ancelotti ha raggiunto il traguardo di ben quattro Coppe dalle grandi orecchie conquistate. Un risultato unico che lo rende l’allenatore con il maggior numero di successi. Eppure, c’è anche chi come Jurgen Klopp, deve far fronte all’ennesima delusione, per la precisione la terza all’appuntamento finale del torneo. Il tedesco, però, non è solo tra gli allenatori che hanno perso il maggiorl numero di finali di Champions League.

Champions League: gli allenatori che hanno perso più finali

Come riportato da Sky, infatti, la sfortunata finale di Champions League giocata dal suo Liverpool a Parigi, ha fatto diventare Jurgen Klopp l’allenatore con più finali giocate e perse. Il tedesco è comunque in “buona ” compagnia.

Al comando, come detto, c’è Klopp con tre finali perse: una alla guida del Borussia Dortmund nel 2012-13 contro i Bayern Monaco, e due alla guida del Liverpool, entrambe contro il Real Madrid (2017-18 e 2021-22). In suo favore la vittoria contro il Tottenham nel 2018-19).

Al pari del tedesco, anche Marcello Lippi. Per l’italiano tutte finali di Champions League alla guida della Juventus, tre perse (1996-97/ 1997-98/ 2002-03 e una vinta (1995-96).

A quota due finali perse una lunga serie di mister: Ferguson, Capello, Munoz, Allegri, Lattek, Van Gaal, Simeone, Cuper, Boskov, Batteux.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: