Insigne - Napoli

Il Napoli fallisce lo scontro diretto con il Milan ed esce sconfitto dal “Maradona” complice la rete di Olivier Giroud che, con astuzia e senso del gol, punisce Spalletti e i suoi. Lorenzo Insigne, capitano degli azzurri, ha parlato ai microfoni di DAZN analizzando il match e la sua prestazione non proprio brillante. Di seguito le sue parole.

Napoli-Milan, parla Insigne

“Peccato perché oggi era una grande occasione. C’è tanto rammarico perché sicuramente c’è molto demerito da parte nostra – ha dichiarato Insigne -. Dispiace perché c’era tanta gente che ci ha sostenuto oggi e non siamo riusciti a far felici i nostri tifosi però abbiamo lottato fino alla fine anche se non è bastato”.

Occasione spercata? Si, sapevamo che oggi era una grande chance per noi e purtroppo l’abbiamo sprecata. Ora però non è il momento di piangerci addosso perché ci sono tante partite e pochi punti in palio. Dobbiamo rimanere concentrati e continuare a lavorare. C’è tanta tristezza per non aver vinto ma è meglio analizzare a mente fredda domani le cose giuste e sbagliate”.

Quanta voglia c’è di rimanere per sempre nella memoria del Napoli? “Ovviamente tanta ma se giochiamo come abbiamo fatto contro il Milan non si ricorderà nessuno. Dobbiamo e possiamo fare molto meglio”.

“Lotta scudetto? Ci sono tanti punti in palio e non è tutto da buttare. Dobbiamo ripartire dalle cose buone, le analizzeremo con il mister e ora è inutile pensare alla sconfitta. Spiegare a parole è difficile, dobbiamo solo continuare a lavorare e fare grandi prestazioni. Bisogna dare un po’ di più tutti insieme”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: