Inter Inzaghi

Simone Inzaghi, tecnico dell’Inter, ha presentato in conferenza stampa la sfida che attende i nerazzurri domani sera ad Anfield in Champions League contro il Liverpool per il ritorno degli ottavi di finale. Dopo la vittoria in campionato, la squadra milanese è chiamata alla rimonta in Coppa dove c’è da ribaltare lo 0-2 di San Siro.

KLOPP ALLA VIGILIA

Liverpool-Inter, parla Inzaghi

“Quanto crediamo nella rimonta? La gara d’andata ci ha penalizzato il risultato. Abbiamo fatto una grandissima gara ma il risultato è stato troppo penalizzante per quello che abbiamo fatto. Abbiamo davanti una gara difficilissima contro una delle squadre più forti d’Europa. Andremo a giocarcela con tantissime motivazioni”, ha esordito Inzaghi.

“Come giocare la gara considerando il 2-0 subito all’andata? Trovare un gol nel primo tempo sarebbe essenziale. Sappiamo sarà una partita molto molto difficile. Abbiamo avuto tre giorni per prepararla e sappiamo cosa troveremo. Col Bayern e il City loro sono i più forti in Europa. Bello vivere serate così. Questa volta sappiamo che nel loro stadio sarà ancora più difficile”.

“Se questa gara può dare idea della forza dell’Inter in Europa? Per quanto riguarda il passaggio del turno sappiamo che l’Inter non passava agli ottavi da un po’. Il sorteggio non ci è andato benissimo. Normale che bisogna crescere attraverso questi step. La gara d’andata l’abbiamo affrontata nel migliore dei modi e anche ad Anfield cercheremo di fare del nostro meglio. Da queste gare cresceremo tutti. Sono gare uniche per giocatori e allenatore”.

“La vittoria contro la Salernitana può aver dato una spinta importante? Avevamo una gara difficile venerdì e siamo stati bravi. Una vittoria che ci voleva a livello di testa. Adesso siamo pronti per questa grande sfida col Liverpool”.

Tornando al campionato e alla gara da recuperare: “Voglia di recuperarla e di avere le stesse partite delle rivali? Mi sarebbe piaciuto giocarlo il 6 di gennaio. Adesso c’è un ricorso in corso e stiamo aspettando ci venga detto quando sarà possibile recuperarla”.

“A seconda di come si metterà la gara possibile pensare al campionato? Spero non succeda. Noi sappiamo l’importanza di questa gara. E anche se c’è stato un grande dispendio di energia anche dal punto di vista mentale noi proveremo a fare bene e a fare le nostre scelte”.

“Perisic? Riguardo ai convocati dico che sono tutti convocati tranne Barella e Kolarov che è fuori dalla lista”.

“Zhang presente e come ci sostiene? Da tanto tempo è qui con noi, allo stadio o agli allenamenti. La sua presenza fa piacere così come la vicinanza della dirigenza come Marotta e gli altri. Sono tutti pronti ad aiutare la squadra. Questo è importante”.

3 pensiero su “Liverpool-Inter, Inzaghi: “Ad Anfield a giocarcela. Un gol nel primo tempo sarebbe essenziale””

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: