Enea Bastianini - GP Qatar - Fonte Twitter @Bestia23

Nel primo appuntamento del Mondiale MotoGP, Enea Bastianini vince in rimonta il GP del Qatar davanti ad un ottimo Brad Binder e a Pol Espargaro. Per l’italiano si tratta anche della prima vittoria nella classe regina. Trionfo storico e molto emozionante visto che si trattava anche dell’esordio per Nadia Padovani alle redini del team Gresini, fondato dal compianto Fausto.

La gioia per la vittoria di Bastianini e la sua GP21 non basta però a “consolare” Ducati che purtroppo registra un triplo DNF (Did Not Finish). Jack Miller è stato costretto al ritiro a causa di un problema alla sua Desmosedici, mentre Bagnaia, scivolato in staccata, ha travolto anche il poleman Jorge Martin.

Solo quinto Marc Marquez mentre va peggio al campione del mondo in carica Fabio Quartararo: 9° al traguardo e a oltre 10 secondi dalla vetta.

MotoGP, la top 10 del GP Qatar

1. E. Bastianini  42:13.198

2. B. Binder +0.346

3. P. Espargaro +1.351

4. A. Espargaro +2.242

5. M. Marquez  +4.099

6. J. Mir + 4.843

7. A. Rins + 8.810

8. J. Zarco + 10.536

9. F. Quartararo + 10.543

10. T. Nakagami + 14.967

Le dichiarazioni dei protagonisti

Bastianini: “È stata un’emozione incredibile, non riesco neanche ad esprimerla a parole. Ho spinto dalla partenza, ma sapevo che la cosa più importante era risparmiare la gomma posteriore. Quando ho visto Pol che spingeva ho sorpassato Binder, ma comunque lui era molto vicino e ho capito che potevo provare a vincere. L’ho superato alla prima curva e ho capito che è andato lungo”.

“È difficile parlare adesso, dedico questa vittoria a Fausto, lui mi ha spinto tanto dal cielo, ed è fantastico per tutto il team quello che è successo. Ci siamo messi a piangere insieme, sono molto contento anche per la mia famiglia a casa. Ringrazio tutti”.

Binder: “Ottima gara ma in generale tutto il weekend è stato positivo. Ringrazio il team, abbiamo fatto un progresso enorme, l’anno scorso questa gara era la più difficile del calendario e ora siamo qui sul podio. Sono felicissimo di come sono andate le cose. Spero di continuare così e di lottare per altri podi”.

P. Espargaro: “Siamo alla prima gara con questa moto, sono successe alcune cose che non mi aspettavo nel finale, ma non era nei programmi stare davanti e spingere così, la strategia era il contrario. Avevamo avuto problemi di carburante, ma mi sono trovato subito bene, forse ho anche esagerato e alla fine ho pagato. Ma è la prima gara, siamo tornati, mi sono sentito bene, questo è il segnale che la Honda ha due piloti che possono stare davanti a lottare, non solo uno”.

Nadia Gresini: “Un’emozione enorme, è tutto pazzesco. Bastianini persona splendida e pilota di grande talento, questa vittoria la dedico a Fausto”.

2 pensiero su “MotoGP, GP Qatar: Bastianini trionfo e dedica a Fausto Gresini”

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: