Lautaro Martinez

Il Toro ha affilato le corna. Dopo un digiuno di quasi 2 mesi, l’ultima rete era stata quella in finale di Supercoppa italiana contro la Juventus, Lautaro Martinez si è finalmente sbloccato, e lo ha fatto in grande stile. Nell’anticipo del venerdì di campionato, l’Inter ha infatti sbrigato facilmente la pratica Salernitana con un netto 5 a 0 grazie alla tripletta dell’argentino e alla doppietta di Dzeko.

Alejandro Camaño, agente del centravanti Albiceleste, è intervenuto in un’intervista esclusiva a calciomercato.it per spiegare il difficile momento passato dal suo assistito e parlare del suo futuro.

BARELLA LANCIA LA SFIDA AL LIVERPOOL

Parla l’agente di Lautaro Martinez

Queste le parole dell’agente del calciatore: “Lautaro era molto arrabbiato. Era arrabbiato con la palla che non voleva entrare. Era un momento estremamente sensibile per un ragazzo che tiene tantissimo ai colori che difende – ha dichiarato Alejandro Camaño -. Ho seguito con attenzione la partita di San Siro, sono molto contento del risultato. È stata una serata fantastica anche grazie alle sue reti e Lautaro ha avuto la possibilità di mettersi alle spalle quella rabbia“.

Sulla corsa scudetto e il futuro de El Toro l’agente ha aggiunto: “Con il Milan ed il Napoli c’è una lotta bellissima. La corsa scudetto sarà veramente interessante e lui tiene molto a vincere con l’Inter”.

“Futuro? Tutte quelle voci non sono vere – ha concluso Camaño – “Lautaro ha un contratto di 5 anni, si sente interista. L’Inter è la squadra del suo cuore. Si sente un tifoso in più, la sua famiglia lo è. A Milano si trovano benissimo. Posso dirlo con certezza: non c’è alcuna possibilità che Lautaro vada via dall’Inter“.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: