Atalanta Marino

Cade l’Atalanta all’Olimpico contro la Roma. Decide una rete nel primo tempo di Abraham. Il direttore generale della Dea Umberto Marino ha commentato così il k.o. della squadra ai microfoni di DAZN.

DEMIRAL: IL Q&A TRA CURIOSITA’ E ESPERIENZA A BERGAMO

Roma-Atalanta, Marino post partita

“Zero punti? Non possiamo dire nulla alla squadra. Abbiamo fatto una grande partita. Leggevo alcune statistiche. 65% possesso palla. Poi ci sono altri indici che purtroppo non abbiamo capitalizzato per quello che abbiamo creato. Penso meritassimo molto di più”, ha detto Marino.

“Pallino del gioco e poche occasioni ci preoccupa? E’ cambiato qualcosa nell’atteggiamento, nostro ma anche nelle rivali che ci affrontano, basta vedere anche oggi la Roma. Abbiamo 47 punti in classifica e siamo fiduciosi per le prossime gare”.

“Zapata manca? I valori di Zapata li conosciamo. Era difficile trovare spazi negli ultimi minuti. Abbiamo provato con Demiral sì, ma era difficile trovare il pertugio per indirizzare la palla verso la porta avversaria”.

“Muriel ‘soli’ 6 gol e l’Europa League per raggiungere la Champions? Arrivati a questo punto, l’Europa League vale la Champions per il livello degli avversari. Ci teniamo esattamente come teniamo al campionato. Siamo a 2/3 della stagione ma la stagione stessa è ancora lunga. Dobbiamo cercare un po’ di fortuna in più per portare a casa qualche punto anche in campi difficili”.

“Come ho visto la squadra? Non ho visto una squadra stanca. L’ho vista determinata e vogliosa di trovare il pari oggi. Giovedì dimostreremo il nostro valore e voglia. Sono sicuro che lo dimostreremo. Ci è mancato poco per fare punti anche oggi”.

“Gasperini? Non credo parli. Sua scelta. Parlo io”.

Un pensiero su “Atalanta, Marino: “Fatta grande partita ci è mancato capitalizzare. In Europa League dimostreremo nostro valore e voglia””

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: