Dybala

Paulo Dybala va controcorrente e si sbilancia sulla corsa scudetto. Il numero 10 della Juventus, nonostante le parole di Allegri e di Nedved sulla quasi impossibilità di lottare per il Tricolore quest’anno, manda un messaggio al gruppo e alle antagoniste confidando di sperare ancora di raggiungere la vetta della classifica. Intervenuto a margine del 17° Torneo Amici dei Bambini, la Joya si è soffermata su questo tema ma anche su tanto altro.

Dybala tra scudetto, Champions e infortuni

Sulla lotta allo scudetto: “Se ci credo? Dobbiamo giocare contro l’Inter a Torino e io ci credo, ci sono ancora tante partite”, ha detto senza nascondersi Dybala. E ancora: “Ho giocato nell’era di Messi e Ronaldo? Che sfiga (ride, ndr). CR7? Quando è arrivato ero molto contento, si impara tanto dai campioni. Da Buffon, da Dani Alves, una fortuna che ti fa crescere tantissimo”.

In chiave Champions: “Non sarà facile perché il Villarreal è forte, ma giochiamo in casa e vogliamo vincere”, ha commentato sul ritorno degli ottavi di finale.

A livello personale poi, la Joya si è soffermata sul suo stato fisico e qualche traguardo futuro: “Infortuni? Adesso sto bene, sono rientrato oggi, se il mister domenica mi fa giocare un po’ ci sono, voglio giocare. Spero ora di giocarle tutte”.

Infine: “Tre gol per superare Baggio per reti con la Juve? “Con qualche partita in più però… (ride, ndr). Un fenomeno, spero di conoscerlo presto e di superarlo anche. Quando sei vicino, devi provarci”.

Un pensiero su “Juventus, Dybala: “Credo nello scudetto, ci sono tante partite. Sulla Champions…””

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: