Calhanoglu

Hakan Calhanoglu, centrocampista dell’Inter, è intervenuto ai microfoni di InterTV al termine della trasferta della 27^ giornata contro il Genoa. I nerazzurri, reduci dalla pesante sconfitta contro il Sassuolo, sono stati fermati ancora una volta, questa volta sul risultato di 0 a 0 contro un Grifone roccioso e molto aggressivo. Il calciatore turco ha analizzato la partita e il momento difficile della sua squadra, dichiarandosi fiducioso per il futuro e rilanciando la sfida ai cugini rossoneri, prossimi avversari nel derby di Coppa Italia previsto per martedì 1 marzo.

Genoa-Inter, parla Calhanoglu

Queste le parole del centrocampista dell’Inter: “Come ci spieghiamo queste difficoltà? E’ strano, in queste settimane sono arrivate partite difficili – ha dichiarato Calhanoglu -. Purtroppo anche oggi abbiamo creato tante occasioni da rete ma siamo stati poco precisi. Sapevamo che tipo di partita avrebbe fatto il Genoa ma sfortunatamente non siamo riusciti a segnare. Con l’arrivo del nuovo allenatore loro sono molto più aggressivi, lottano sulle seconde palle e portano tanta spinta in avanti. Il pareggio è sicuramente un peccato: abbiamo creato tanto, ma è un periodo strano: ci è mancato il gol ancora una volta. Dobbiamo comunque stare tranquilli, ci sono ancora tante partite davanti”.

E ancora: “Il momento è difficile spiegare, noi non vogliamo questo ma ci sono periodi che sono così, dobbiamo accettarlo e stare tranquilli. Anche altri non hanno vinto, come il Milan. Alzare la mia posizione? Sono d’accordo, 3-4-1-2 sarebbe una bella soluzione, ma ci sono anche le esigenze di Brozovic da tenere di conto e io e Barella dobbiamo dargli una mano”

Sulle difficoltà fisiche della squadra il centrocampista turco ha dichiarato: “È normale che ci sia un po’ di stanchezza: è stato un mese durissimo, con tante partite pesanti, contro grandi squadre. Dopo la sconfitta con il Sassuolo dovevamo rialzarci, ma è arrivato il pareggio. Lasciamoci alle spalle questo mese di febbraio, recuperiamo in fretta perché marzo inizia con il derby”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: