Atalanta Marino

Umberto Marino, dirigente dell’Atalanta, ha parlato a Sky Sport a margine della partita contro la Fiorentina della 26^ giornata di campionato. Tema centrale, la cessione del 55% di quote da parte dei Percassi agli americani capitanati da Pagliuca.

ATALANTA, IL COMUNICATO SULLA CESSIONE

Atalanta, Marino e la cessione agli americani

Sull’arrivo degli americani: “È una grande opportunità. C’è una partnership con uomini di sport prima che investitori, che credo che voglia dire che l’Atalanta resterà competitiva con una visione più ampia mantenendo il nostro DNA. Se hanno sposato questo modello è perché l’hanno apprezzato. La famiglia Percassi è cresciuta sui campi di Zingonia e i nostri nuovi partner sanno quanto è importante mantenere in alto la squadra”, le parole di Marino.

Poi un messaggio ai tifosi: “Il punto di partenza è che rimangono i Percassi che restano alla guida dell’Atalanta. Questi sono partner che sono uomini di sport prima che investitori e deve rassicurare tutti. L’Atalanta è conosciuta in tutto il mondo grazie al lavoro degli ultimi anni a cui vogliamo dare seguito”.

Sugli obiettivi e il modus operandi con l’arrivo degli americani: “La volontà della proprietà è di essere più forti sempre in Italia e in Europa. Questa è la condizione e l’obiettivo”. E ancora: “L’Atalanta deve mantenere i suoi principi di equilibrio a prescindere da investimenti di un certo tipo. Non ci dovremo mai snaturare perché si può crescere anche con investimenti mirati”.

Sul mercato in attacco: “Il nostro mercato si è concluso il 31 gennaio. Abbiamo una rosa ampia. Chiediamo al mister ulteriori alchimie tattiche. Ci attendiamo che questa rosa possa far bene da qui al ritorno degli infortunati”.

“Se la qualificazione in Champions passa dalla sfida odierna? Io l’ho detto un paio di settimane fa: ci sono tante squadre, anche la Fiorentina, la Roma e la Lazio perché il campionato è lungo e ci possono essere sorprese. E’ il campionato europeo più competitivo e sono contento di rappresentare l’Atalanta”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: