Stefano Pioli

Frenata del Milan all’Arechi di Salerno dove la Salernitana di Davide Nicola impone il pari. 2-2 il risultato finale con il Diavolo di Stefano Pioli che, adesso, potrebbe ricevere il controsorpasso in classifica dall’Inter, impegnata domani contro il Sassuolo. Il tecnico dei rossoneri ha commentato a DAZN l’esito del match odierno.

MILAN, IDEA VERETOUT PER IL DOPO KESSIE: LE ULTIME

Salernitana-Milan, parla Pioli

“Deluso più dal risultato o dai tanti errori? Quando non riusciamo a giocare da Milan è giusto essere delusi. Potevamo fare sicuramente meglio. Avevamo iniziato bene e c’erano le condizioni per gestire meglio la gara. Potevamo dominare di più la palla e la partita e abbiamo commesso errori nella fase difensiva che di solito non facciamo”, le parole di Pioli.

“Leao? Non solo lui ha mancato di precisione e lucidità. Con lui ho cercato di insistere di più. Non è stato così determinante come è successo nelle ultime gara ma se fa quel gol lì… (il tiro di mezza rovesciata ndr)”.

“Forse siamo stati troppo frenetici e pensavamo di chiudere la gara. Peccato perché nel secondo tempo abbiamo avuto qualche occasione ma poi ci siamo trovati sotto. Poi abbiamo pareggiato. Ma non è stata la nostra serata migliore”.

“Quanto possono incidere i punti persi oggi e contro lo Spezia? Dobbiamo lavorare per evitare certe situazioni. Questa settimana lavoreremo di più. Inutile pensare a dove potevamo essere e cosa potevamo fare. Cerchiamo di migliorare e pensare a fare le nostre partite”.

“Occasione persa nella corsa al titolo? Continuate a chiedermi dello scudetto ma tra gli addetti ai lavori non sembra esserci nessuno che dica che noi possiamo vincerlo. Noi lavoriamo per migliorarci. Pensiamo di essere una squadra forte. Il campionato è lungo e difficile e oggi si è visto. La Salernitana ha fatto una gara tosta. Non è mancato l’atteggiamento mentale, ma la qualità”.

“Quota scudetto? Quota alta, ma credo come ho sempre detto noi vogliamo fare più punti dello scorso anno. L’equilibrio è sottile e dobbiamo riprendere a spingere”.

2 pensiero su “Milan, Pioli: “Delusi. Tanti errori nella fase difensiva. Non la nostra serata migliore””

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: