Veretout

L’addio di Franck Kessie al Milan sembra inevitabile. Il centrocampista ivoriano è ormai destinato a percorrere la strada già percorsa quest’estate da Calhanoglu e Donnarumma, arrivati in scadenza di contratto per poi accettare la corte rispettivamente di Inter e Paris Saint-Germain. Proprio i parigini sembrano la destinazione più gradita dall’ex Atalanta. Il Milan, nelle figure di Maldini e Massara, è a caccia del suo sostituto. Il nome nuovo per rinforzare il centrocampo di Stefano Pioli è Jordan Veretout, già in passato accostato ai rossoneri quando sulla panchina del Diavolo sedeva Marco Giampaolo.

CASo KESSIÉ, LE PAROLE DI DEMETRIO ALBERTINI

Milan, dopo Sanches spunta Veretout

Nell’ambito della ricerca del post Kessie, il primo nome sulla lista dei dirigenti del Milan resta comunque sicuramente Renato Sanches, centrocampista portoghese del Lille che per caratteristiche tecniche e fisiche sarebbe il perfetto sostituto del “Presidente“. Da non dimenticare anche Yacine Adli, giovane centrocampista che il Milan acquistò un anno fa dal Bordeaux e lasciò in prestito in Ligue1. Ma l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport riporta anche un altro nome, quello del centrocampista francese Jordan Veretout.

Come detto, il centrocampista della Roma, all’epoca di proprietà della Fiorentina, era già stato nel mirino del Milan due anni e mezzo fa, e ora potrebbe ritornare di moda per rinforzare il centrocampo del Diavolo. Il francese non sembra rientrare nei piani di José Mourinho, e Tiago Pinto potrebbe farlo partire per una cifra che si aggira intorno ai 20 milioni di euro.

2 pensiero su “Milan, idea Veretout per il dopo Kessie”

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: