Blessin Genoa

Tre punti da portare a casa ma senza frenesia e nervosismo. Il Genoa si prepara alla gara di domani contro la Salernitana con la consapevolezza di dover trovare la vittoria in un match delicatissimo. Alexander Blessin, tecnico del Grifone, ha presentato in conferenza stampa il match della 25^ giornata.

Genoa, parla Blessin

“Ho tanta voglia di lavorare con questi ragazzi. Loro fanno tutto bene, cercano di fare il meglio e seguire me e il mio staff. Faremo il possibile per salvare questo grande club che è il Genoa”, ha esordito immediatamente Blessin. “Bisogna essere forti e fare tutto il possibile. Allo stesso tempo non dobbiamo dimenticare la situazione della classifica. Credo che in questo momento è molto importante non essere tesi ma più tranquilli. Bisogna essere concentrati sull’obiettivo di ogni partita ma anche non essere troppo nervosi ma trovare un equilibrio fra avere voglia e gioia di allenarsi bene senza quella pressione che ti può bloccare per vincere. Trovare la via di mezzo”.

“Cosa non deve mai mancare in campo? Sappiamo che è una partita molto importante e sarà molto difficile. Come abbiamo visto nelle ultime due gare siamo riusciti a trascinare i nostri fantastici tifosi, a farli essere il 12° uomo in campo. Questo sarà molto importante domani, ovvero ripetere le ultime due performance. E’ una partita delle ultime quattordici, dopo ci sono ancora 39 punti da raccogliere ma è una delle quattordici finali e dobbiamo fare il possibile per raggiungere i tre punti”.

Ancora sull’apporto dei tifosi e sul Ferraris con molti più tifosi rispetto alle precedenti gare: “Abbiamo già visto con l’Udinese l’atmosfera che c’era con solo 5mila tifosi. Questa energia, l’euforia che la squadra trasmette alla gente. Tutti noi cerchiamo di essere positivi e sento che la gente ha quel pizzico di speranza, soprattutto per l’atteggiamento che c’è nella squadra quando gioca”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: