Nandez

Il Cagliari deve 2 milioni al Boca Juniors per l’affare Nahitan Nandez. Secondo quanto si apprende da diversi media tra cui Goal, il Tribunale della FIFA ha emesso il verdetto relativo alla lunga vicenda portata avanti dal club argentino decidendo che il club sardo dovrà saldare la questione entro poco più di un mese.

Nandez, il Cagliari deve 2 milioni al Boca Juniors

Nandez è uno dei giocatori più importanti del Cagliari ed è stato al centro anche di diversi rumors di mercato. Fin dal suo arrivo l’uruguaiano ha fatto vedere le sue qualità mettendosi in mostra dalle prime gare.

L’arrivo del giocatore in terra sarda ha fatto anche registrare anche un dato record. Nandez, infatti, è stato l’acquisto più costoso della storia del club rossoblù, con circa 18 milioni di euro versati nelle casse del Boca Juniors.

Per il club argentino, però, tale cifra non sarebbe stata pagata per intero. La conferma sarebbe arrivata appunto in queste ore con la decisione della FIFA. Infatti, dopo diversi tentativi “amichevoli” di risolvere il problema, il Boca Juniors ha deciso di ricorrere alle vie legali presentando un reclamo.

La FIFA, a novembre 2021, tramite provvedimento del giudice Sarah Ochwara, aveva accolto parzialmente il ricorso del club argentino rigettando le istanze presentate dal Cagliari. Il club rossoblù, secondo i documenti, sembrerebbe essere stato al corrente di un accordo tra il Boca e l’agenzia del calciatore stretto nel 2017 circa i diritti di quest’ultimo.

Adesso il Cagliari sarà costretto a pagare 2 milioni più gli interessi: il tutto entro 45 giorni, con il rischio, in caso di mancato pagamento, del blocco del mercato per tre sessioni.

Da capire se ci saranno in tal senso ulteriori novità da parte della società sarda.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: