Dele Alli - Tottenham

Primo colpo per l’Everton di Frank Lampard, neo tecnico de The Toffees: in arrivo Dele Alli dal Tottenham. È stato un finale di calciomercato ricco di colpi di scena. Se in Italia a far notizia sono state soprattutto le mosse della Juventus, in Premier League è stato l’Everton a prendersi le prime pagine dei giornali. Dopo l’annuncio a sorpresa del nuovo allenatore i Royal Blue hanno finalizzato l’accordo con gli Spurs per il trequartista inglese Dele Alli.

Everton, preso Dele Alli

Il centrocampista ex Tottenham ha firmato un contratto che lo legherà alla squadra di Liverpool fino al 2024. Ad annunciarlo lo storico club inglese tramite un comunicato sul proprio sito ufficiale e sui profili social: “Abbiamo finalizzato l’accordo con il Tottenham Hotspur per il centrocampista Dele Alli che si legherà a noi per due anni e mezzo fino alla fine di giugno 2024”.

I dettagli dell’operazione non sono stati ancora resi noti ma dalle ultime indiscrezioni sembrerebbe che l’Everton si sia accordato con gli Spurs a costo 0. I Toffees dovranno però pagare per Alli 12 milioni raggiunte le 20 presenze del calciatore, cifra che potrà raggiungere addirittura 40 milioni di euro in base ai risultati di squadra e al numero di presenze dello stesso trequartista.

Le prime parole di Dele Alli

“Sono molto felice di aver firmato per l’Everton, un club storico e dalla fan base appassionata – ha dichiarato Alli -. Non vedo l’ora di iniziare e di poter disputare la mia prima partita con la nuova maglia. Cercherò di aiutare la squadra e mi metterò subito a disposizione del nuovo manager Frank Lampard”.

“Ho già avuto una chiacchierata con lui (Lampard ndr). Da calciatore è stato uno dei miei idoli, ho ammirato tutto ciò che ha fatto durante la sua carriera. Sono contento di avere ora l’opportunità di lavorare con lui, è una sensazione molto eccitante, sono sicuro che potremo fare grandi cose insieme”.

Dele Alli ha poi concluso: “Il mio obiettivo? Voglio solo divertirmi giocando a calcio. Non vedo l’ora di lavorare con Lampard, e tutti gli altri grandi giocatori dell’Everton. Sono conscio che questa sia una grande opportunità per me. Sono davvero entusiasta di questa nuova avventura e di avere l’opportunità di dimostrare ai tifosi cosa posso fare”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: