Pellegri

Era nell’aria da qualche giorno ma ora c’è anche l’ufficialità: Pietro Pellegri è un nuovo giocatore del Torino. Il giovane attaccante, di proprietà del Monaco ma negli ultimi mesi in forza al Milan, potrebbe aggregarsi al gruppo granata fin da subito per essere nuovamente agli ordini di Ivan Juric, allenatore che lo aveva fatto esordire in serie A con la maglia del Genoa all’età di 15 anni.

Pellegri, arrivato al Milan con il ruolo di vice-Ibra, ha avuto difficoltà ad adattarsi in rossonero tra acciacchi fisici e prestazioni deludenti, collezionando la misera cifra di 6 presenze e 0 gol. Ora con la risoluzione consensuale del prestito al Milan il centravanti 20enne cercherà il proprio rilancio con la maglia granata.

Le prime parole di Pellegri

Queste le prime dichiarazioni di Pellegri rilasciate ai canali ufficiali del Torino: “Mi sono trovato subito bene qua, sono stato accolto dal mio papà e quindi è come essere a casa – ha esordito il nuovo attaccante granata – Sono pronto e ho ottimi ricordi del mister Juric che mi aveva fatto esordire col Genoa. Tra l’altro ho esordito proprio in questo stadio e al posto di Thomas (Rincon ndr). È un peccato che per poco non sono riuscito a ritrovarlo qua”.

Pietro Pellegri, il comunicato ufficiale del Milan

“Definita la risoluzione del prestito dell’attaccante:

AC Milan comunica di aver definito con l’AS Monaco la risoluzione anticipata del prestito del calciatore Pietro Pellegri. Il Club ringrazia Pietro per l’impegno profuso e gli augura le migliori soddisfazioni per il prosieguo della sua carriera”.

BELOTTI, IL FUTURO DEL GALLO

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: