Kessié

Il futuro di Franck Kessie sembra sempre più lontano da Milano. Il centrocampista del Milan, attualmente impegnato in Coppa d’Africa, è in scadenza di contratto a giugno 2022 e, nonostante le sue dichiarazioni d’amore prima dell’inizio della stagione, il suo destino sembra non essere a tinte rossonere.

DOVE VEDERE IN TV COSTA D’AVORIO-EGITTO

Il punto sull’affare Kessié

Come è noto, i dirigenti del Diavolo avevano presentato a George Atangana, agente di Kessie, una proposta di rinnovo da circa 6 milioni di euro netti a stagione, cifra ritenuta troppo bassa dall’entourage del calciatore. L’ivoriano, probabilmente forte di altre offerte da club come Psg e Barcellona in primis, e di recente da parte del Tottenham di Antonio Conte, arriverà quindi a scadenza, come Calhanoglu e Donnarumma prima di lui.

Questa ipotesi sembra trovare conferma dalla Spagna. Xavi Campos, giornalista di Radio Catalunya, ha di recente rivelato come il Barcellona abbia intavolato una trattativa proprio con Atangana per l’ingaggio del ‘Presidente‘. La trattativa non è ancora alle battute finali ma si prospetta una brusca accellerata dopo il ritorno del calciatore dalla Coppa d’Africa.

Anche in Italia la notizia sembra raccogliere ulteriore credibilità. Gianluigi Longari, giornalista di Sportitalia, ha addirittura rivelato l’esistenza di un accordo verbale tra Kessie e il Barcellona per giugno.

Un pensiero su “Il Barcellona chiama Kessie”

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: