Braida

Lunga intervista esclusiva ad Ariedo Braida da prte di calciomercato.com. L’ex dirigente anche di Milan e Barcellona, ora DT alla Cremonese, si è soffermato su diversi temi dell’attualità calcistica. In modo particolare riportiamo le parole a proposito del Diavolo e della stagione in corso, tra campionato e mercato.

QUANTO COSTA IL NUOVO MANTO ERBOSO DI SAN SIRO

Braida e il Milan attuale

Sul Milan e la lotta per lo scudetto: “Essendo uscito dalla Champions penso che in campionato sarà competitivo sino alla fine. Ma è un po’ incompleto, e lo dimostrano le ultime partite”, ha detto Braida. “La squadra è calata. Lotterà per lo scudetto, ma qualcosa manca. Ci vorrebbero giocatori importanti che in questo momento il Milan non ha”.

Sul mercato: “Se io avrei preso un difensore? È chiaro che un centrale farebbe comodo. Da tifoso posso dire che i miei amici francesi hanno parlato molto bene di Botman. Potrebbe essere un giocatore ideale per il Milan”.

Sull’operato di Paolo Maldini: “È stato un grande calciatore, rappresenta la storia del Milan. Sul mercato credo che abbia lavorato in linea con le aspettative della società, ritengo abbia fatto un ottimo lavoro. Anche se a mio avviso c’è ancora molto da fare, per portare il Milan ad essere competitivo ad altissimi livelli”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: