Ebrima Darboe

Il centrocampista della Roma Ebrima Darboe ha parlato in esclusiva ai microfoni del The Guardian. Il giovane calciatore giallorosso, attualmente impegnato in Coppa d’Africa con il suo Gambia, ha espresso tutta la sua gioia per il sogno realizzato di arrivare in Italia per una vita migliore soffermandosi poi sul calcio e l’esperienza nel club della Capitale.

TUTTO SU DARBOE

Il racconto di Darboe

Sull’arrivo in Italia: “Quando ho intrapreso il viaggio l’ho fatto per inseguire il mio sogno, per avere una vita migliore, per continuare a imparare e giocare a calcio”, ha detto Darboe. “Non avevo altra scelta. È stata dura e non mi piace parlarne molto, ma credetemi non è stato facile. Ringrazio Dio che oggi sono qui”.

Sulla Coppa D’africa: “Non siamo sorpresi dalle prestazioni del nostro avversario ma conosciamo il nostro valore”.

Su Mourinho e gli insegnamenti: “Mi ha aiutato molto, sono una brava persona ma lui mi ha insegnato che nel calcio non devi essere troppo gentile, devi essere cattivo”.

2 pensiero su “Roma, Darboe racconta: “Mourinho mi ha insegnato ad essere cattivo””

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: