Cagliari Marin

Finisce 1-1 la gara della Unipol Domus tra Cagliari e Fiorentina. A Joao Pedro ha risposto l’ex Sottil. Grande rammarico per i sardi come dimostrano le partite di Razvan Marin, centrocampista rossoblù, che ha parlato a DAZN subito dopo la gara.

Cagliari-Fiorentina, parla Marin

“Peccato perché volevamo vincere”, ha esordito Marin. “Siamo partiti bene nel secondo tempo con Joao e poi peccato per il rigore sbagliato. Ma questo è il calcio”.

“Perché il calo dopo il vantaggio? Difficile da dire, abbiamo provato fino alla fine. La partita è andata così ma siamo dispiaciuti perché eravamo in vantaggio”.

Sulla sua posizione in campo: “Io sono a disposizione del mister. Provo a dare sempre il 100% dappertutto in campo. normalmente mi sento meglio come mezzala ma sono a disposizione dell’allenatore”.

Sul momento del Cagliari: “Cosa è cambiato rispetto a prima? Credo che adesso lottiamo di più. Magari siamo più uniti. Dobbiamo crescere sempre e imparare qualcosa ma adesso la squadra sta facendo bene. Credo che con la palla possiamo fare di più”.

2 pensiero su “Cagliari, Marin: “Dovevamo vincere. Peccato ma la squadra sta facendo bene””

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: