Italiano

Vigilia di campionato per la Fiorentina di Vincenzo Italiano che domani farà visita al Cagliari per la 23^ giornata di Serie A. Il tecnico della Viola ha presentato la gara in conferenza stampa prima della partenza per la Sardegna.

Cagliari-Fiorentina, parla Italiano

Il Cagliari è in grande crescita e lo hanno dimostrato le ultime prestazioni, hanno fatto bene anche nelle due ultime sconfitte. Affrontiamo una squadra che deve tirarsi fuori dalla lotta salvezza, sono gare che temo sempre. Servirà la massima attenzione”, ha spiegato Italiano. “Non sarà come la gara con il Torino, contro i granata avevamo la testa al Napoli poi siamo stati costretti a partire all’ultimo. Ci siamo preparati bene e cercheremo di fare una grande partita”.

Su cosa c’è di diverso rispetto alla gara d’andata: “Dopo tante partite abbiamo qualche certezza in più. Dobbiamo migliorare tante cose, mi sta piacendo che riusciamo a reagire in maniera convinta e decisa mostrando grande personalità e carattere”.

Sul ruolo del portiere con Dragowski che sembra essere diventato il secondo di Terracciano: “Non c’è nulla di diverso fra chi sta in porta e un giocatore di movimento. Chi sta bene gioca, chi non sta bene resta fuori. La gestione per me è uguale per tutti, ho sempre ragionato in questo modo. Abbiamo portieri affidabili e lo hanno dimostrato, andremo avanti così fino alla fine. Chi merita gioca“.

Non poteva mancare un pensiero su Vlahovic: “Arriva da un rigore sbagliato rimediato immediatamente. La prestazione è stata buona, ovviamente escluso il rigore. Io vedo il solito Vlahovic, la solita settimana, i soliti discorsi che ci accompagnano da tanto tempo. Spero il mercato chiuda in fretta perché per noi giocare durante il mercato”.

Un pensiero su “Cagliari-Fiorentina, Italiano: “Temo i rossoblù, sono in grande crescita. Su Vlahovic…””

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: