Zielinski

Il Napoli resta in corsa per lo scudetto e anche i giocatori credono di poter lottare fino alla fine per il grande traguardo. Lo dice apertamente anche il centrocampista azzurro Piotr Zielinski, tra le pedine fondamentali del gioco di Luciano Spalletti. Il polacco, intervistato da Il Mattino, si è raccontato a 360°: dall’infanzia alle ambizioni attuali con la formazione partenopea.

FANTACALCIO: I CONSIGLI PER LA 23^ GIORNATA

Zielinski si racconta

“Da piccolo dividevo i regali con i bambini orfani”, questo il titolo scelto in prima pagina dal quotidiano a proposito dell’intervista al giocatore del Napoli. Proprio sulla squadra e le ambizioni per questa stagione si concentra il racconto di Zielinski. “Questo Napoli è bello come quello di Sarri”. E poi sulla città: “Da cinque anni sono qui, l’affetto delle persone è straordinario, coinvolgente, travolgente. Sentiamo il bene dei tifosi in ogni momento, anche quando le cose non vanno come dovrebbero. E io provo lo stesso sentimento per loro. La mia famiglia adora Napoli”.

Sulla corsa scudetto: “Noi pensiamo partita dopo partita, normale che sia così, ma ovvio che si parla di scudetto. Non c’è nulla di male, noi vogliamo vincere perché sappiamo di avere giocatori che possono lottare per farlo fino alla fine“.

Un pensiero su “Zielinski, dall’infanzia al sogno scudetto col Napoli: “Sappiamo che possiamo lottare fino alla fine””

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: