San Siro stadio

Nel calcio moderno, si sa, avere un impianto accogliente e dal grande impatto, può essere importante non solo dal punto di vista sportivo ma anche a livello economico. Sono diversi gli aspetti che le società stanno analizzando per costruire il miglior stadio possibile per la propria squadra e in tal senso, il sito britannico Money ha provato a stilare la classifica dei migliori e peggiori stadi d’Europa. Quale è stato il risultato? Andiamolo a scoprire…

I migliori e peggiori stadi d’Europa

Money si è basato sulle recensioni di chi allo stadio ci va abitualmente, tra tifosi, visitatori o turisti. In ogni caso tutti coloro che hanno espresso il loro gradimento su tre diverse piattaforme, Tripadvisor, Google e Football Ground Map. Dal calcolo della media dei voti raccolti online – che va da 1 a 5 Money è riuscito a stilare la classifica degli stadi migliori in giro per l’Europa.

Al primo posto, con una valutazione di 4.57 su 5 c’è il Westalenstadion (Signul Iduna Park) di Dortmund, casa del Borussia. Al secondo posto, a pari merito, l’Arena Naționala di Bucarest, il Camp Nou di Barcellona, il Santiago Bernabeu di Madrid, poi ancora il Millennium Stadium in Galles, lo Stadion Narodowy in Polonia e il Tottenham Hotspur Stadium.

Per quanto concerne gli impianti italiani, il primo è San Siro, undicesimo a pari merito con l’Allianz Arena di Monaco.

Nella classifica dei peggiori, all’ultimo posto tra i 140 stadi presi in esame, troviamo un impianto italiano, ovvero il Castellani di Empoli, che ha ricevuto solo un 2,90 di media. Al 5° posto c’è il Penzo di Venezia a 3,43, al 7° il Bentegodi dell’Hellas Verona a 3,47 e poi all’11° l’Artemio Franchi di Firenze a 3,57. Al 14° posto il Maradona di Napoli…

A PROPOSITO DI SAN SIRO…

2 pensiero su “Stadi d’Europa: i migliori e i peggiori secondo Money”

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: