Jack Miller - fonte IG@ jackmileraus

Jack Miller, pilota MotoGP della Ducati, è risultato positivo al Covid. Ad annunciarlo lo stesso australiano che, attraverso un video-messaggio sul proprio profilo Instagram, ha voluto aggiornare i tifosi sulle sue condizioni. La positività del ducatista, che avrebbe saltato la presentazione ufficiale del team prevista per il 28 gennaio, ha obbligato il team a rimandare il tutto al prossimo 7 febbraio. La nuova stagione di MotoGP inizierà invece il 31 gennaio con il Shakedown test di Sepang per poi continuare, sempre sul circuito malesiano, con i test ufficiali previsti per il 5 e 6 febbraio.

La Ducati, campione in carica tra i costruttori, si preparerà ad un’altra stagione da record con ben otto moto appartenenti alla casa motoristica italiana. Oltre al team ufficiale composto proprio da Miller e Bagnaia, quello Pramac con Zarco-Martin e il Gresini Racing con Di Giannantonio-Bastianini, quest’anno anche il nuovo team VR46 potrà contare della Ducati Desmosedici.

VALENTINO ROSSI SCEGLIE DUCATI PER IL TEAM VR46

Jack Miller positivo al Covid

Queste le parole di Miller: “Ciao ragazzi, sfortunatamente sono risultato positivo al Coronavirus e, come potete vedere, sono ancora qui a casa in Australia. Al momento per ovvi motivi sono impossibilitato a viaggiare e sarò costretto a mancare la presentazione del team – ha continuato il pilota australiano -. Volevo solo farvi sapere che sto bene, non ho sintomi e che continuerò il mio percorso di allenamenti qui alla fattoria. Semplicemente sono ancora bloccato e non posso viaggiare, mi mancate e non vedo l’ora di iniziare la stagione per potervi rivedere presto”.

Un pensiero su “MotoGP: Miller positivo al Covid e Ducati rimanda presentazione moto”

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: