Piccini

“Sono molto felice di essere qui, le mie prime impressioni sono quelle di essere in un grande club”. Sono queste le prime parole di Cristiano Piccini ai canali ufficiali della Stella Rossa. Il calciatore italiano, con un passato anche in Serie A, ha lasciato il Valencia per trasferirsi in Serbia nella squadra allenata da Dejan Stankovic. L’esterno ha avuto modo di soffermarsi sulle motivazioni che l’hanno portato a fare questa scelta e le sue prime sensazioni.

Piccini e la stoccata all’Atalanta

“Avevo un’altra offerta ma ho ritenuto che questa fosse la miglior scelta, perché il club ha mostrato fiducia nei miei confronti. Perché ho scelto la maglia numero 24? È il numero che usavo a Valencia, mi piace semplicemente senza una ragione particolare. L’integrazione sarà facile perché tutti parlano inglese e lo staff pure l’italiano. So che i tifosi sono i più caldi del mondo e dopo aver giocato i derby di Lisbona e Siviglia non vedo l’ora di giocare quello di Belgrado. Quel che posso promettere di lavorare duro, cercando di aiutare la squadra a vincere il campionato e passare il prossimo turno di Europa League”, le parole di Piccini.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: