Gasperini

Il tecnico dell’Atalanta Gian Piero Gasperini ha parlato a DAZN dopo il big match contro Inter per la 22^ giornata di Serie A. Il mister nerazzurro ha commento l’esito della sfida che ha visto la Dea portare a casa lo 0-0 contro i campioni d’Italia in carica.

GOSENS VERSO IL NEWCASTLE?

Atalanta, Gasperini post Inter

“Soddisfatto della gara? Indubbiamente. Abbiamo fatto un ottima partita, alla pari contro una grande squadra come l’Inter. Loro ci aspettavano bassi giocando molto col portiere, ma globalmente abbiamo fatto bene. Nel finale hanno messo due attaccanti freschi, a dimostrazione che pochi attaccanti giocano 90 minuti. Muriel ha fatto una grande partita come i suoi compagni e forse meritavamo qualcosa in più“, ha detto Gasperini.

Ancora sulla partita: “Le due squadre hanno cercato di vincere fino alla fine. Siamo stati aggressivi, impedendo loro di giocare spesso. per noi è un grande risultato, perché l’Inter di solito domina. Poi ci sono gli episodi, talvolta a favore altre a sfavore. Le due squadre volevano vincere e questo ha reso la gara bella”.

Sui singoli: “Demiral? E’ stato calato in un modo di giocare diverso dalle sue abitudini, ma ha le caratteristiche per farlo. Ha già una buona base tecnica, può crescere sotto l’aspetto fisico ed è stato percioloso di testa”. E su Muriel: “Meglio a gara in corso? La storia di Muriel sta diventando stucchevole, chi ne parla non conosce l’Atalanta. Ha fatto una grande gara così come tutta la squadra”.

Sul campionato e gli obiettivi della Dea: “Noi stiamo facendo il nostro campionato, sapendo che conquistare la zona Champions sia difficile. Inter, Milan e Napoli si giocheranno il campionato: noi abbiamo la speranza di prendere qualcuno davanti, perché dietro ci sono Juventus, Fiorentina e le due romane. Se dopo 20 partite siamo lì, abbiamo le chances per giocarci quelle posizioni”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: