Shevchenko

Nelle scorse ore è maturato l’addio di Shevchenko dal Genoa. L’ucraino è stato esonerato dalla società rossoblù a seguito degli scarsi risultati che lo hanno visto non riuscire a ottenere neppure una vittoria alla guida del club. Al suo posto, per ora, Konko ma ben presto dovrebbe essere annunciato un nuovo tecnico. Repubblica, in queste ore, riporta un ultimo “gesto” da vero signore dell’ex attaccante che avrebbe salutato i suoi ragazzi con un bel discorso motivazionale emozionante.

CHI E’ LABBADIA: PROBABILE FUTURO ALLENATORE DEL GENOA

Genoa, il discorso di Shevchenko prima dell’addio

“Prima di lasciarvi vi dico una cosa importante sulla maglia che indossate”, le parole di Shevchenko ai giocatori del Genoa. “Io sono un allenatore giovane, ma qualcosa nel calcio ho fatto e nella mia carriera ho visto da dentro tantissimi stadi, in tutte le parti del mondo. Però uno stadio come Marassi non l’avevo mai vissuto prima: è straordinario, perché sono straordinari i tifosi del Genoa. Dovete cercare di salvare la Serie A per loro, per questi incredibili ragazzi che creano ogni volta un’incredibile atmosfera e che in mezzo alle difficoltà non ci hanno mai abbandonato”.

Importante anche il saluto affettuoso e un bilancio dell’esperienza vissuta (66 giorni da allenatore del Grifone): “In questi due mesi, col mio staff, abbiamo dato tutto quello che potevamo. L’essenziale nella vita è potersi guardare allo specchio la sera e io so di poterlo fare”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: