Dybala

C’è lo zampino di Paulo Dybala nel successo della Juventus per 2-0 contro l’Udinese nella 22^ giornata di Serie A. La Joya è tornata al gol dopo le polemiche in merito al suo rinnovo e al suo futuro e nel post gara ha voluto chiarire ai microfoni di Sky e DAZN la sua posizione.

Dybala: rinnovo ed esultanza

“Non ho niente da dimostrare a nessuno”, ha esordito Dybala facendo riferimento al gol e a quella è sembrata una risposta da campo alle parole di Arrivabene sul rinnovo da “conquistare”. E ancora: “L’esultanza guardando in tribuna? Ho invitato un amico e stavo guardando dove fosse”.

E ancora sul rinnovo: “La società ha deciso che si parlerà a febbraio-marzo… Non so, devo aspettare… Io resto a disposizione del mister”.

Dal personale alla squadra con la prova contro l’Udinese: “È stata una bella partita, ma dobbiamo cercare di dare continuità dopo aver fatto gol, perché molte volte succede che dopo aver segnato difendiamo e non attacchiamo, abbiamo paura di giocare”.

In ottica posti Champions: “Ovviamente, siamo la Juventus e siamo vicino alle squadre che sono sopra di noi. Dobbiamo cercare di vincere: non abbiamo un bel gioco, non è la nostra forza, ma dobbiamo cercare di correre e mettere in campo la nostra voglia di lottare per i primi posti”.

Un pensiero su “Dybala: “Non devo dimostrare niente a nessuno. La mia esultanza era…””

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: