Giorgio Scalvini

Giorgio Scalvini, giovane difensore dell’Atalanta, è intervenuto ai canali ufficiali del club per parlare del suo esordio da titolare in Coppa Italia contro il Venezia. Il ragazzo classe 2003 ha dato il suo contribuito alla vittoria della Dea. Un successo che permette ai nerazzurri di avanzare ai quarti di finale dove incontreranno la Fiorentina del bomber Vlahovic.

Giorgio Scalvini e l’emozionante esordio

“È stata una grandissima soddisfazione partire da titolare – ha dichiarato Scalvini -. Ho provato una grande gioia ed è stata una grande emozione. Ho provato sensazioni forti. I compagni mi aiutano molto, anche nei movimenti da fare o sulle cose da seguire, sono molto facilitato da loro”.

E ancora: “Il Venezia è una squadra tosta, entravano duri, ma noi abbiamo avuto un atteggiamento giusto e abbiamo passato il turno. Dopo la gara ho ricevuto tanti messaggi e ho incontrato anche Costanzi ed era molto felice anche lui”.

Elogi anche da parte del mister della Dea Gian Piero Gasperini che ha commentato così la prestazione del giovane difensore: “Scalvini è un ragazzo di diciott’anni che ha mezzi importanti e margini di crescita – ha dichiarato il tecnico nerazzurro -. Partite come questa lo aiutano a fare minutaggio e a confrontarsi col calcio di serie A”.

AKPA AKPRO DELLA LAZIO HA PERSO IL 50% DELLA CAPACITA’ RESPIRATORIA PER IL COVID

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: