Simone Inzaghi

L’Inter di Simone Inzaghi torna in vetta alla classifica dopo aver infilato l’ottava vittoria di fila in campionato. I nerazzurri, grazie alle reti di due difensori (Bastoni e Skriniar), sbancano San Siro contro una Lazio arrembante ma poco precisa e si preparano al meglio alla finale di Supercoppa contro la Juventus.

Simone Inzaghi su Inter-Lazio

Al termine dell’incontro Simone Inzaghi, grande ex della partita, ha analizzato così la prestazione dei suoi in conferenza stampa: “Mi devo complimentare con i ragazzi – ha dichiarato il tecnico nerazzurro -. Oggi non era facile affrontare una squadra forte e ben organizzata. Penso che questa sia una vittoria sofferta e meritata per quanto visto sul terreno di gioco”.

L’allenatore ex Lazio ha commentato così la grande partita di Alessandro Bastoni, autore di un gol e dell’assist per la rete di Skriniar: “Sorpreso dalla performance? No, Alessandro è un campione d’Europa, ha il DNA del campione. All’inizio faticava di più perché veniva da un impegno importante e aveva bisogno di tempo ma è un giocataore fondamentale per noi”.

Testa alla Supercoppa

“Non so se ci sia una favorita – ha continuato Inzaghi -, giochiamo contro una grande squadra che oggi ha ottenuto un’importante vittoria contro la Roma. Sarà una sfida aperta e sarà l’ultima partita in cui si divertiranno i nostri tifosi, viste le restrizioni”.

L’allenatore dell’Inter ha poi il tempo di rispedire al mittente le pressioni derivate dalle ultime dichiarazioni di Pioli e Allegri: “Noi favoriti per lo scudetto? Quando eravamo a -7 in classifica nessuno diceva che potevamo buttarlo via solo noi”.

Un pensiero su “Inter, Inzaghi: “Vittoria sofferta. Noi favoriti? Prima non dicevano così””

Rispondi