Italia Mancini

Roberto Mancini, ct della Nazionale italiana, ha rilasciato un’intervista a SportWeek, settimanale a tema sportivo in allegato con La Gazzetta dello Sport. Nelle anticipazioni riportate dalla Rosea il tecnico di Jesi è inevitabilmente tornato a parlare dei Playoff di marzo e del tema rigorista, confermando di fatto Jorginho. Il centrocampista del Chelsea, nel 2021, è infatti diventato il primatista della Premier League per rigori realizzati in un anno solare, in netto contrasto con le ultime prestazioni dell’italo-brasiliano con la maglia azzurra.

JORGINHO E LA RINCORSA CON SALTELLO

Mancini su Jorginho

L’allenatore ex Inter e City ha commentato così le pesanti critiche ricevute dal centrocampista dei Blues: “Jorginho ha segnato 2 rigori a Santo Stefano all’Aston Villa? Se è per questo, ne ha segnati 6 dopo la Svizzera… Ma non sono arrabbiato. Lui ci ha portato in finale con la Spagna. Poi magari vinceremo il Mondiale e lo faremo con un suo rigore, chi lo sa… “.

ll ricordo del 2021 e l’auspicio per il 2022

“Ho sognato una finale mondiale Italia-Brasile 1-0 – ha dichiarato senza scaramanzia Roberto Mancini -. Sta a noi togliere le castagne dal fuoco, ma quello che abbiamo fatto in estate non è casuale. Quindi, possiamo e dobbiamo crederci e dare tutto”. 

E ancora: “La foto del 2021? Sicuramente quella di squadra dopo la finale contro l’Inghilterra. È un peccato che mancassero dei ragazzi perché quando dico che sono grato a tutti loro intendo i 50/60 che hanno contribuito a portare a casa l’Europeo sin dalle qualificazioni”.

Un pensiero su “Italia, Mancini: “Sognato finale mondiale Italia-Brasile 1-0 e Jorginho match winner con rigore””

Rispondi