Pioli

Bella vittoria per il Milan di Stefano Pioli che ha vinto contro la Salernitana 2-0 nella 16^ giornata di campionato. Ai microfoni di DAZN, il tecnico ha commentato il successo ottenuto anche in ottica della prossima sfida di Champions contro il Liverpool.

Milan, parla Pioli

“Abbiamo dimostrato maturità, poi certo che sarebbe stato più bello fare qualche altro gol. Ma credo che abbiamo fatto una bella gara. Leao sostituito? Ha avuto un piccolo indurimento al muscolo ed è stato meglio non rischiare”, ha esordito Pioli. “Per chiudere la gara dovevamo fare il terzo gol ma pazienza. Mi è anche dispiaciuto togliere Bakayoko ma era ammonito”.

In chiave Champions: “Ad un certo livello, soprattutto a livello europeo, bisogna essere qualitativi e intensi. Queste sono le caratteristiche che dovranno esserci nella nostra prestazione. Inutile sottolineare le capacità del Liverpool tra palleggiare e segnare. Con Mané, Salah e Jota. Sono forti. Loro sono tra le più forti in Europa. Loro, City e Chelsea possono vincere la Champions. Noi ci proveremo. Sappiamo che qualcosa loro concedono e noi inevitabilmente dovremo stare attenti in certe situazioni”.

Tornando al campionato: “La lotta scudetto e chi è più forte? I dettagli faranno la differenza. Avevo pronosticato un campionato così ma mi aspettavo qualche squadra in più. Sembra, ripeto sembra, che siano le prime quattro un po’ più staccate. Ma vediamo siamo solo all’inizio”.

“Brahim Diaz vuole diventare un 10 di livello? Può farlo e lo step sarà continuare con prestazioni importanti e magari segnare qualche gol in più. Abbiamo giocato anche oggi con tanti giocatori giovani in avanti. Questo ci dà energia. Mi dispiace per l’infortunio di Pietro (Pellegri ndr)”.

Un pensiero su “Milan, Pioli: “Dimostrata maturità. Leao? Piccolo indurimento al muscolo e contro il Liverpool…””

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: