Florenzi

Alessandro Florenzi, terzino destro del Milan, ha parlato a DAZN al termine della gara con la Salernitana vinta dal Diavolo per 2-0 grazie alle reti di Kessie e Saelemaekers.

Le parole di Florenzi

“Lanciato un segnale alle altre? Noi non dobbiamo lanciare segnali, dobbiamo continuare a giocare con questa cattiveria e determinazione per fare al meglio”, ha detto Florenzi. “Pressione almeno alle altre? La pressione ce la dobbiamo mettere noi da soli, quando lo facciamo siamo bravi. Col pepe riesci a dare qualcosa di più. Non dobbiamo porci obiettivi futuri che non siano la prossima partita”.

Sulla gara con la Salernitana: “Vinta una gara che poteva essere trappola? Siamo tutti titolari e diamo il massimo in partita e allenamento. Ci dispiace per Kjaer che à una perdita importante, non solo come giocatore ma soprattutto come uomo. L’ho sentito dopo l’operazione e pensa già al ritorno, dobbiamo sopperire a questa assenza importante. La prossima è il Liverpool e dobbiamo giocare al massimo delle nostro possibilità”.

“Lautaro ha detto che il campo di San Siro non va bene? Penso che tutti i giocatori devono giocare su ogni superficie senza pensare al campo”

Rispondi